Borse Europa viste in rosso, pesano Irlanda e calo materie prime

lunedì 15 novembre 2010 07:49
 

LONDRA, 15 novembre (Reuters) - Le borse europee sono attese aprire in territorio negativo, in calo per la quarta seduta consecutiva. Gli indici scontano la pressione dei persistenti timori sul debito irlandese ai quali si è aggiunto il calo dei prezzi delle materie prime.

Gli spreadbetter finanziari stimano che l'indice britannico Ftse 100 .FTSE apra in ribasso tra gli 11 e i 13 punti, pari allo 0,2%, il tedesco Dax .GDAXI di 10-11 punti, ossia lo 0,2%, e il Cac 40 francese .FCHI fino a 18 punti, pari allo 0,5%.

Venerdì l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 ha chiuso in ribasso dello 0,43% a 1.103,99 punti.