BORSE EUROPA - Indici in rialzo, aiutano Nokia, Wall Street

giovedì 21 ottobre 2010 16:44
 

                             indici              chiusura 
                           alle 16,30    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.885,38    +1,19%    2.966,24
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.093,93    +0,69%    1.045,76 
Stoxx banche             214,13    +0,03%      221,27 
Stoxx oil&gas            306,33    +0,01%      330,54 
Stoxx tech               202,85    +1,31%      184,35
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 21 ottobre (Reuters) - Le borse europee sono in
rialzo negli scambi pomeridiani beneficiando dei risultati sopra
le attese di Nokia NOKIV.HE e del positivo avvio di Wall
Street.
 Il mercato si concentra al momento sui risultati trimestrali
ma rimane in attesa delle prossime mosse della Fed Usa in tema
di politca monetaria per avere maggiori indicazioni
sull'andamento delle borse.
 "Complessivamente gli utili sono ragionevoli, ma per potere
andare avanti, questo mercato vuole qualcosa di più che
risultati leggermente sopra le stime", dice Richard Jeffrey,
responsabile degli investimenti a Cazenove Capital Management di
Londra.
 Attorno alle 16,30 italiane, l'indice delle blue chip
europee FTSEurofirst 300 .FTEU3 guadagna lo 0,7% circa. Sui
singoli mercati, il Ftse 100 britannico .FTSE sale dello 0,91%
circa, il Dax tedesco .GDAXI dello 0,96% e il Cac 40 francese
.FCHI dell'1,38%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * NOKIA NOK1V.HE balza del 7% dopo l'annuncio di questa
mattina di avere archiviato il terzo trimestre con un utile per
azione adjusted di 0,14 euro, meglio degli 0,10 attesi dagli
analisti.
 
 * Forte PERNOD RICARD (PERP.PA: Quotazione), +6,3% dopo che ha superato
le attese sulle vendite del primo trimestre fiscale. Acquisti su
tutto il comparto food&beverage  che tra gli altri
registra il +5% di DANONE (DANO.PA: Quotazione) sulla scia della crescita
delle vendite nel terzo trimestre superiore alle stime.
 Sempre nel settore, la danese CARLSBERG (CARLb.CO: Quotazione) balza del
4% beneficiando dei commenti positivi sul mercato degli alcolici
in Russia espressi da Pernod Ricard e Danone.
 
 * In un comparto bancario misto ,  CREDIT SUISSE
CSGN.VX perde il 3,8% dopo i risultati del terzo trimestre che
hanno evidenziato una caduta dell'utile netto del 74% deludendo
le attese. Al contrario, la buona trimestrale ha premiato la
svedese SWEDBANK (SWEDa.ST: Quotazione) (+5,8%).
  * AXA (AXAF.PA: Quotazione) in flessione dello 0,4% circa dopo che
Exane Bnp Paribas ne ha ridotto la valutazione a "neutral" da
"outperform" e il settore a "underperform" da "neutral"


 * ANGLO AMERICAN (AAL.L: Quotazione) è il miglior titolo del comparto
minerario con un rialzo del 2,7% dopo l'ultimo aggiornamento
sulla produzione, giudicato positivamente dagli analisti.
 
 * Pesanti i petroliferi , con TULLOW OIL (TLW.L: Quotazione) che
cede l'1,6% dopo aver annunciato che un'esplorazione nel Ghana
non ha trovato greggio.