BORSE EUROPA - Indici incerti, brillano auto con Renault

giovedì 7 ottobre 2010 16:08
 

                             indici              chiusura 
                          alle 15,55    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.782,51    +0,09%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.069,96    -0,07%    1.045,76 
Stoxx banche             213,50    -0,07%      221,27 
Stoxx oil&gas            305,26    -0,84%      330,54 
Stoxx tech               195,90    -0,06%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 7 ottobre (Reuters) - Le borse europee nel primo
pomeriggio proseguono all'insegna dell'incertezza sulla scia
dell'andamento esitante di Wall Street.
 Se da una parte i mercati non hanno mostrato particolari
reazioni all'attesa decisione della Banca centrale europea di
mantenere stabili i tassi di interesse, dall'altra a sostegno
dei listini hanno giocato i commenti del presidente della Bce.
Secondo Jean-Claude Trichet, l'iniziativa delle banche della
scorsa settimana di ridurre l'utilizzo di prestiti Bce mostra
che i mercati monetari stanno iniziando a funzionare più
normalmente.
 Intanto negli Stati Uniti Wall Street, dopo un avvio
positivo sulla scia dei dati che hanno mostrato un'inattesa
flessione delle richieste settimanali di nuovi sussidi di
disoccupazione, ha ben presto annullato i guadagni.
 A livello settoriale un traino ai listini arriva dalle auto
(+1,6% lo Stoxx di settore ), con Renault (RENA.PA: Quotazione)
particolarmente tonica dopo la vendita di parte della sua quota
in Volvo.
 Alle 15,55 italiane l'indice Ftseurofirst 300 .FTEU3 è
frazionalmente negativo. Sui singoli mercati Londra .FTSE cede
lo 0,2%, Francoforte .GDAXI è piatta così come Parigi .FCHI.
 I titoli in evidenza:
 * RENAULT (RENA.PA: Quotazione) balza del 6% dopo aver annunciato la
cessione di un'ampia porzione del suo 21,7% in VOLVO (VOLVb.ST: Quotazione),
che invece scende di oltre il 4%. Nel settore progressi
dell'ordine del 2-3% per DAIMLER (DAIGn.DE: Quotazione), VOLKSWAGEN
(VOWG_p.DE: Quotazione) e PEUGEOT (PEUP.PA: Quotazione).
 * La tedesca DEMAG CRANES D9CGn.DE vola di oltre il 7%
dopo che fonti hanno riferito che KONEKRANES (KCR1V.HE: Quotazione) intende
fare un'offerta d'acquisto. 
 * Sempre a Francoforte il gruppo di packaging GERRESHEIMER
(GXIG.DE: Quotazione) lascia sul terreno il 2,5% sulla scia di tagli di
rating da parte degli analisti all'indomani dei risultati del
terzo trimestre.
 * VEOLIA ENVIRONNEMENT (VIE.PA: Quotazione), il numero uno al mondo nel
trattamento delle acque e dei rifiuti, guadagna il 2,5% grazie
alla promozione di Ubs a "buy" da "neutral" per il potenziale di
turnaround del gruppo.