BORSE EUROPA -Indici positivi, aiutano case Usa, cautela per Fed

martedì 21 settembre 2010 16:28
 

                             indici              chiusura 
                           alle 16,10   var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.812,14    +0,34%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.087,75    +0,03%    1.045,76 
Stoxx banche             221,84    -0,03%      221,27 
Stoxx oil&gas            305,35    +0,53%      330,54 
Stoxx tech               199,38    -0,58%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 21 settembre (Reuters) - Le borse europee sono
migliorate dopo la diffusione delle statistiche Usa sui
cantieri, cresciuti oltre le attese lo scorso mese a un livello
massimo in quattro mesi.
 Sui mercati c'è comunque cautela in attesa di conoscere
l'esito della riunione Fed oggi.
 L'indice delle costruzioni e materiali STOXX Europe 600
 è il migliore con un progresso intorno all'1,2%. Intorno
alle 16,15 l'indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello
0,21%. Sui singoli mercati il Ftse 100 britannico .FTSE avanza
dello 0,24%, il Dax tedesco .GDAXI dello 0,36% e il Cac 40
francese .FCHI dello 0,58%. 
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * POSTBANK DPBGn.DE guadagna lo 0,8% a 25,11 euro, al di
sopra quindi dei 25 euro che verranno offerti da Deutsche Bank
(DBKGn.DE: Quotazione) per arrivare a possedere il controllo dell'istituto
di credito retail.
 * Sempre a Francoforte, denaro su DEUTSCHE POST (DPWGn.DE: Quotazione)
grazie a uno studio della Wto secondo cui il commercio
internazionale crescerà al tasso record del 13,5% quest'anno.
"Essendo Deutsche Post uno dei maggiori provider di logistica al
mondo, è presumibile che il titolo venga sostenuto da questo
studio e dalle prospettive", osserva un trader.
 * NOKIA NOK1V.HE nel pomeriggio peggiora con una flessione
intorno al 4%. Il colosso della telefonia ha annunciato di
posticipare per la seconda volta l'immissione nel mercato del
suo modello di cellulare N8, concorrente dell'iPhone della Apple
(AAPL.O: Quotazione), "per mettere a punto alcuni dettagli finali", si legge
in una nota, specificando che gli apparecchi saranno in
commercio da ottobre. Secondo gli analisti il lancio è cruciale
per i margini di Nokia e il timore è che il ritardo possa
compromettere gli utili nel terzo e quarto trimestre.