Borse Europa attese in rialzo scia Asia, focus su banche

lunedì 13 settembre 2010 07:53
 

LONDRA, 13 settembre (Reuters) - Si profila un avvio in rialzo per le borse europee, con le banche che dovrebbero attirare l'attenzione degli investitori grazie alla decisione di concedere un periodo di transizione su Basilea III più lungo delle aspettative.

Un sostegno alle piazze europee dovrebbe arrivare anche dall'andamento positivo delle borse asiatiche, galvanizzate da alcuni dati cinesi che dimostrano la solidità dell'economia locale. Lo scorso mese l'inflazione è risultata a +3,5% contro attese di +3,4% su anno, la produzione industriale a 13,9% su stime di +13,0% su anno, i prezzi alla produzione a +4,3% contro aspettative di 4,5% su anno, le vendite al dettaglio a 18,4% su previsioni di +17,8% su anno.

Gli spreadbetter finanziari stimano che l'indice britannico Ftse 100 .FTSE apra in rialzo di 55-56 punti, pari all'1%, il tedesco Dax .GDAXI di 49 punti, ossia lo 0,8%, e il Cac 40 francese .FCHI di 24 punti, pari allo 0,6%.

Venerdì l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 ha chiuso in calo dello 0,11%.

Al termine della riunione di Basilea, i governatori G10 e responsabili supervisione hanno raggiunto un accordo sulle nuove regole, conosciute come Basilea III, a cui le banche devono attenersi riguardo il loro capitale per far fronte a eventuali crisi.

Le nuove norme verranno applicate dal primo gennaio 2013, ma entreranno in vigore integralmente solo nel 2019. Il nuovo regime dovrà essere approvato dal Financial Stability Board presieduto da Mario Draghi e in seguito a novembre dal G7 di Seoul.