BORSE EUROPA - Indici deboli su timori economia

lunedì 30 agosto 2010 16:34
 

                             indici              chiusura 
                          alle 16,10      var.        2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.616,60    -0,52%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.025,92    -0,03%    1.045,76 
Stoxx banche             209,92    -0,21%      221,27 
Stoxx oil&gas            289,94    -0,02%      330,54 
Stoxx tech               182,70    -0,23%      184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 30 agosto (Reuters) - Le borse europee passano nel
terreno negativo sulla scia di Wall Street, nonostante i dati
macro positivi da Usa ed Europa e le novità sul fronte fusioni e
acquisizioni.
 Il mercato rimane vulnerabile sui timori per l'andamento
dell'economia Usa. Secondo un trader, non è sostenibile una
crescita senza aumento dell'occupazione.
 Le rassicurazioni del presidente della Fed, Ben Bernanke,
sulla situazione economica e sulla disponibilità ad adottare
ulteriori misure di sostegno hanno sostenuto il mercato nella
prima parte della seduta, ma il tono di fondo debole contiene 
comunque i rialzi.
 "Suona un po' come un grido disperato", dice Koen De Leus,
economista di KBC Securities, con riferimento alle dichiarazioni
di Bernanke. "Non vedo cose positive in quei commenti. Hanno
fatto di tutto, ma l'economia sta ancora perdendo colpi".
 Sui singoli mercati il Dax tedesco .GDAXI cala dello 0,72%
e il Cac 40 francese .FCHI dello 0,55%. La borsa di Londra è
chiusa per una festività nazionale.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Il gruppo norvegese ORKLA (ORK.OL: Quotazione) sale del 4,9% dopo che
la società sudafricana POSCO (005490.KS: Quotazione) ha detto che sta
valutando l'acquisizione della controllata Elkem.
 * SANOFI-AVENTIS (SASY.PA: Quotazione) sale dell'1,1% dopo aver
annunciato un'offerta da 18,5 miliardi di dollari, respinta, per
l'acquisizione dell'americana Genzyme GENZ.O, che sale del 3%.
La società Usa, dopo una riunione del cda, ha ribadito il suo no
alla cessione. L'AD di Sanofi ha detto di non avere fretta.
 * INFINEON (IFXGn.DE: Quotazione) cede il 3% dopo l'annuncio che venderà
la propria divisione wireless a Intel (INTC.O: Quotazione) per 1,4 miliardi
di dollari in contanti. 
 * ZODIAC AEROSPACE (ZODC.PA: Quotazione) è in rialzo del 5,9%, ben sotto
i massimi dopo la smentita di SAFRAN (SAF.PA: Quotazione) all'ipotesi di
Opa. Il quotidiano francese La Tribune ha scritto che SAFRAN
(-1,9%) è pronto a lanciare un'offerta, con un ricco premio. La
società non sta preparando un'offerta, ma resta convinta che
unire le due società sia logico dal punto di vista industriale e
strategico, ha detto la società stessa in una nota.