Borse Europa attese aprire in calo, verso erosione guadagni ieri

martedì 24 agosto 2010 07:40
 

PARIGI, 24 agosto (Reuters) - Si preannuncia un'apertura negativa per le principali piazze europee, che sono viste erodere i guadagni della sessione di ieri, sulla scia delle borse asiatiche e di Wall Street, appesantite dai persistenti timori sullo stato dell'economia globale.

Gli spreadbetter finanziari stimano che l'indice britannico Ftse 100 .FTSE apra in calo di 16-28 punti, fino allo 0,5%, che il tedesco Dax .GDAXI in apertura scenda di 11-20 punti, fino allo 0,3% e che il Cac 40 francese .FCHI cali di 12-20 punti, fino allo 0,6%.

Ieri l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 ha chiuso in rialzo dello 0,67% a quota 1.036,51 punti.

Gli occhi degli investitori saranno puntati sui titoli delle società minerarie dopo che il sito canadese Global & Mail ha riportato che Rio Tinto (RIO.L: Quotazione) sta considerando un'offerta con un partner cinese per Potash (POT.TO: Quotazione), il colosso canadese dei fertilizzanti, che sta tentando di difendersi dall'offerta ostile di 39 miliardi di dollari avanzata da Bhp Billiton (BLT.L: Quotazione).