BORSE EUROPA - Indici contrastati, sostegno da fiducia Usa

venerdì 13 agosto 2010 16:49
 

 LONDRA, 13 agosto (Reuters) - Le borse europee sono
contrastate ma in recupero dalle precedenti perdite dopo il dato
Usa sulla fiducia dei consumatori migliore delle attese.
 L'indice della fiducia dei consumatori Usa in agosto è
cresciuto a 69,6 da 67,8 di luglio, secondo la lettura
preliminare elaborata da Thomson Reuters e l'Università del
Michigan, dato leggermente migliore del consensus che indicava
un valore pari a 69,3.
 In precedenza, sempre sul fronte Usa, i dati sulle vendite
al dettaglio nel mese di luglio sono stati in crescita, ma i
maggiori rialzi si sono concentrati sulle auto e sulla benzina e
questo suggerisce che lo slancio di fondo dei consumi è ancora
limitato.
 In mattinata le piazze europee sono state sostenute dai dati
positivi sulla crescita del Pil di Germania e Francia ma poi
l'effetto si è attenuato nel corso della seduta.
Bene i petroliferi insieme ai telefonici mentre rimangono
trascurati i bancari.
 Alle 16,40 italiane, l'indice paneuropeo Ftseurofirst 300
.FTEU3 sale dello 0,45% a quota 1.047,42 punti. Tra i singoli
indici positivo il Ftse 100 britannico .FTSE a +0,4%, mentre
il Cac 40 .FCHI francese e il Dax tedesco .GDAXI cedono
rispettivamente lo 0,22% e lo 0,25%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 
 * VEDANDA RESOURCES (VED.L: Quotazione) scivola del 5,5% dopo che una
fonte vicina alla vicenda ha detto che la società mineraria è
vicina alla finalizzazione dell'operazione di acquisto della
quota di maggioranza di Cairn India (CAIL.BO: Quotazione), controllata
indiana di Cairn Energy (CNE.L: Quotazione).
 
 * Il gruppo belga dei supermarket DELHAIZE DELB.BR cede
oltre il 10% dopo avere annunciato vendite nel secondo trimestre
peggiori delle attese, che hanno costretto a una revisione al
ribasso della guidance annuale del gruppo. 
 
 * L'assicurativo britannico AVIVA (AV.L: Quotazione) sale di oltre il
5,5% dopo la notizia che il gruppo ha rifiutato un'offerta di 5
miliardi di sterline da parte della concorrente RSA (RSA.L: Quotazione) per
l'acquisto delle sue attività operative in GB e altri mercati.
 *TUI TRAVEL TT.L, attiva nel settore del turismo, balza
del 4% circa dopo l'upgrade di Goldman Sachs a "buy" da
"neutral".