BORSE EUROPA-Indici in rialzo,bene bancari su risultati BNP,HSBC

lunedì 2 agosto 2010 10:27
 

                             indici              chiusura 
                           alle 10,15    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.778,56    +1,33%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.058,86    +1,44%    1.045,76 
Stoxx banche             227,00    +2,22%      221,27 
Stoxx oil&gas            299,98    +1,66%      330,54 
Stoxx tech               196,62    +1,55%      184,35 
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 2 agosto (Reuters) - Le borse europee muovono al
rialzo, con BNP Paribas (BNPP.PA: Quotazione) e HSBC (HSBA.L: Quotazione) che, spinte
dalla trimestrali sopra le attese, trainano l'intero settore
bancario. 
 "La stagione delle trimestrali è favorevole" spiega Heino
Ruland, analista di Ruland Research. "I risultati sono migliori
del previsto", aggiunge.
 Ruland ha inoltre spiegato che "i mercati stanno muovendo
faticosamente verso l'alto. Ma c'è ancora da capire se gli Usa
hanno o meno un problema, la recessione a doppia caduta non può
essere esclusa".
 BNP Paribas, la maggiore banca francese quotata, è in rialzo
di circa il 4% dopo aver annunciato un utile netto sopra le
attese nel secnondo trimestre, grazie al calo degli
accantonamenti e alla buona performance del retail.
 Anche HSBC ha annunciato risultati sopra le previsioni degli
analisti.
 Attorno alle 10,15 italiane, l'indice europeo FTSEurofirst
300 .FTEU3 sale dell'1,33%. A luglio ha messo a segno un
rialzo del 5% circa, il primo dato mensile positivo da marzo.
 L'indice Ftse 100 britannico .FTSE guadagna l'84%, il Dax
tedesco .GDAXI l'1,53%, il Cac 40 francese .FCHI l'1,79%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * HSBC (HSBA.L: Quotazione) guadagna oltre il 4,2% dopo i risultati
trimestrali, che hanno mostrato un utile ben sopra le attese a
11,1 miliardi di dollari.
 * BNP Paribas (BNPP.PA: Quotazione) sale del 4% circa dopo la
trimestrale migliore delle attese. In deciso rialzo tutto il
settore bancario .
 * Il gruppo di spedizioni olandese TNT TNT.AS cede oltre
il 4% dopo aver annunciato la separazione della divisione
servizi postali entro gennaio 2011 e aver archiviato il secondo
trimestre con utili sotto le attese, a causa dei costi per
espandere la divisione espresso.
 * UCB (UCB.BR: Quotazione) sale del 2,3% dopo i risultati semestrali
sopra le attese, grazie all'accelerazione delle vendite di nuovi
farmaci. La società ha confermato l'outlook sull'intero anno.
 * METRO (MEOG.DE: Quotazione) perde circa lo 0,5% dopo aver annunciato
risultati leggermente sotto le attese. L'utile netto nel secondo
trimestre è sceso a 44 milioni da 52 milioni di un anno prima.
 * La tedesca LINDE (LING.DE: Quotazione) guadagna oltre il 3% dopo aver
archiviato il secondo trimestre con un utile operativo sopra le
attese.
 * INTERTEK (ITRK.L: Quotazione) guadagna oltre il 6% dopo aver
migliorato la guidance per l'anno in corso sulla scia dei buoni
risultati trimestrali, spingendo JP Morgan ad alzare stime e
target price della società.
 * RENAULT (RENA.PA: Quotazione) cede lo 0,5% circa dopo che Hsbc ha
tagliato il rating e il target price sul titolo.