RPT-BORSE EUROPA - Indici proseguono piatti su prese di profitto

mercoledì 28 luglio 2010 16:08
 

                              indici              chiusura 
                           alle 15,20    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.767,44    -1,87%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.053,12    -0,10%    1.045,76 
Stoxx banche             226,59    +0,51%      221,27 
Stoxx oil&gas            297,66    -0,59%      330,54 
Stoxx tech               194,06    -1,067      184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 28 luglio (Reuters) - Le borse europee sonop piatte
a seguito delle prese di profitto degli investitori che hanno
preferito monetizzare i guadagni delle ultime sedute. Sulle
borse pesa, inoltre la cattiva performance dei titoli
energetici, sotto pressione, a detta dei trader, a causa del
calo dei prezzi del greggio.  
 Alle 15,20, l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3
cede lo 0,10%. 
Per quanto riguarda le singole piazze, Parigi .FCHI sale
dello 0,12%, Londra .FTSE e Francoforte <.GDAXI > sono
entrambe in calo di circa mezzo punto. 
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Settore energetico sotto pressione a seguito del forte
ribasso del prezzo del petrolio verso 77 dollari al barile dopo
la salita inattesa degli stock di petrolio negli Usa.
 Repsol (REP.MC: Quotazione), Petrofac (PCF.L: Quotazione) e Preier Oil (PMO.L: Quotazione)
cedono fra lo 0,5% e l'1,5%, mentre Bg Group BG.L cede il 2,2%
dopo l'annuncio di una calo newlla produzione di gas, nonostante
il balzo degli utili del 19% nel secondo trimestre. 
 * Banche miste, con Llyods's (LLOY.L: Quotazione), Dexia (DEXI.BR: Quotazione) e
Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione) in calo fra lo 0,7% e il 4,1%.
 "Abbiamo avuto un violento movimento verso il rialzo,
specialmente nei finanziari, ma adesso sono in ipervenduto",
dice un broker.
 * Bene i minerari sulle attese di un miglioramento della
domanda di metalli. BhP Billiton (BLT.L: Quotazione), Anglo American
(AAL.L: Quotazione), Rio Tinto and Xstrata XTA.L salgono fra lo 0,6 e
l'1,3%.