BORSE EUROPA - Indici in rialzo, brillano banche, Ubs

martedì 27 luglio 2010 10:33
 

                             indici              chiusura 
                           alle 10,10    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.771,08    +1,02%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.055,43    +0,61%    1.045,76 
Stoxx banche             222,42    +3,35%      221,27 
Stoxx oil&gas            300,28    +0,02%      330,54 
Stoxx tech               197,55    -0,19%      184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 27 luglio (Reuters) - Gli indici delle principali
piazze europee sono positivi, puntando ad estendere la corsa al
rialzo che ha caratterizzato le ultime cinque sedute. Gli
investitori sembrano aver ben accolto le trimestrali diffuse in
giornata, tra cui quelle di UBS UBSN.VX, BP (BP.L: Quotazione) e di
DEUTSCHE BANK (DBKGn.DE: Quotazione).
 "Sembra che i principali mercati stiano cercando di
interrompere la tendenza laterale che ha dominato le ultime
settimane. Comunque, oggi potrebbero faticare a muoversi
all'inizio in mancanza di altri dati economici, ma le notizie
sulle trimestrali dovrebbero scuotere gli indici" ha commentato
Mark Hughes, analista di CMC Market.
  L'indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello 0,61%
 L'indice Ftse 100 britannico .FTSE sale dello 0,63%, il Dax
tedesco .GDAXI dello 0,39% e il Cac 40 francese .FCHI dello
0,98%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * UBS UBSN.VX guadagna oltre il 6%  dopo la diffusione dei
risultati nel  secondo trimestre, chiusosi con un utile di 2
miliardi di franchi svizzeri, sopra le attese grazie ai forti
ricavi sulle attività titoli e cambi. I deflussi sono scesi al
livello più basso su base trimestrale dall'inizio del 2008. Il
titolo della maggiore banca svizzera incide in maniera positiva
su tutto il settore bancario , che sale dell' 3,35%,
beneficiando delle intenzioni del Comitato di Basilea di
rivedere i propri piani per sostenere il capitale bancario.
  * Bene anche Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione), che sale  del 2,58%
dopo la diffusione dei risultati del secondo trimestre, chiuso
con 1,52 miliardi di euro, in linea con le attese, grazie ai
minori accontonamenti e a fronte di una debole attività di
investment banking.
 *ASTRAZENECA (AZN.L: Quotazione) è in rialzo del 3%, dopo che la Food
and Drug Administration statunitense ha reso noto un documento
che aumenta le speranze per il farmaco anticoagulante Brilinta.
 *AIR BERLIN (AB1.DE: Quotazione) sale di oltre il 4% . La seconda
compagnia aerea tedesca ha dichiarato di voler entrare a far
parte della Oneworld Alliance.
 BP (BP.L: Quotazione) sale dello 0,2% dopo l'annuncio delle dimissioni
dell'AD Tony Hayward, a cui dal primo ottobre subentrerà il
direttore esecutivo Robert Dudley. La società ha detto di
prevedere che la cessione di attivi patrimoniali  potrebbe
toccare i 30 miliardi di dollari nei prossimi 18 mesi.
 I costi legati alla marea nera sono saliti a 32,2 miliardi
di dollari, portando Bp nel secondo trimestre a una perdita di
16,97 miliardi di dollari.
 *INTERCONTINENTAL HOTELS (IHG.L: Quotazione) cede il 6,5% dopo che,
secondo alcuni traders, Barclays Capital avrebbe deciso di
collocare sul mercato 29,9 milioni di titoli del gruppo.
Barclays Capital non ha voluto al momento commentare.
 *Il gruppo della grande distribuzione francese KLEPIERRE
LOIM.BA cede circa il 6% dopo aver rivisto al ribasso i suoi
obiettivi per il flusso di cassa nel  2010. 
 DANONE (DANO.PA: Quotazione) cede oltre il 3%%. Il gruppo alimentare
francese ha messo a segno risultati trimestrali migliori delle
attese, ma resta prudente sugli obiettivi di crescita nel
secondo semestre, a fronte delle difficoltà di uscita dalla
crisi del mercato europeo dei consumi.  
 *Il titolo del produttore di software tedesco SAP (SAPG.DE: Quotazione)
cede  l'1,6%, a fronte di un calo nel secondo trimestre  delle
licenze per la vendita di programmi in Europa, Medio Oriente e
Africa. SAP è il titolo peggiore del listino tedesco.