BORSE EUROPA - Indici piatti dopo rimbalzo in apertura

venerdì 16 luglio 2010 10:34
 

                             indici              chiusura 
                           alle 10,30    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.703,95    +0,01%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.032,32    +0,02%    1.045,76 
Stoxx banche             207,09    -0,49%      221,27 
Stoxx oil&gas            296,36    +0,62%      330,54 
Stoxx tech               199,19    +0,37%      184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 16 luglio (Reuters) - Mattinata volatile per le
borse europee, che aprono al rimbalzo dopo la seduta negativa di
ieri, per poi calare, appiattendosi, con alcuni sconfinamenti in
territorio negativo.
 Ieri le piazze europee erano state appesantite da alcuni
dati macro statunitensi, come l'indice dell'attività
manifatturiera dello Stato di New York cresciuto a luglio molto
al di sotto delle attese.
 "La stagione delle trimestrali è partita bene, ma resta un
grosso interrogativo: quanto sarà pesante il rallentamento nella
seconda parte dell'anno? Finchè non avremo una risposta chiara,
il mercato sarà incline ad alti e bassi, come quelli che abbiamo
visto negli ultimi venti giorni" ha commentato  Philippe
Gijsels, senior equity strategist di  Fortis Bank.
  Intorno alle 10,25 l 'indice europeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 è attorno a zero. L'indice Ftse 100 britannico .FTSE
sale dello 0,22%, il Dax tedesco .GDAXI sale dello 0,14%  e il
Cac 40 francese .FCHI dello 0,15%. Negativa Madrid .IBEX,
che cede lo 0,27%.   
 Positivo il settore energetico , trainato da BP
(BP.L: Quotazione), che sale oltre il 5%, beneficiando dell'annuncio che del
blocco della fuoriuscita di greggio nel Golfo del Messico. Dopo
una partenza timidamente positiva, gira in territorio negativo
il settore bancario , in attesa delle trimestrali dei
colossi statunitensi  Bank of America (BAC.N: Quotazione) e Citigroup
(C.N: Quotazione).In arrivo oggi anche General Electric (GE.N: Quotazione).
 
 Tra i titoli in evidenza:
 *AIR LIQUIDE (AIRP.PA: Quotazione) sale dello 0,77% dopo che Goldman
Sachs la promuove a "neutral" da "sell".
 *DAIMLER AG (DAIGn.DE: Quotazione) guadagna lo 0,6% dopo la notizia che
ha ricevuto l'approvazione da parte delle autorità cinesi per
una joint venture con Beiqi Foton Motor (600166.SS: Quotazione) per la
produzione di camion.
 * PEUGEOT (PEUP.PA: Quotazione) guadagna l'1,77% dopo aver ottenuto un
prestito di 200 milioni di euro da European Investment bank per
per lo sviluppo di veicoli ibridi.L'investimento totale sarà di
400 milioni, metà dei quali saranno messi sul piatto da
Peugeout.
 * NOVARTIS NOVN.VX è in leggero calo (-0,38) dopo la
notizia che le autorità sanitarie americane hanno aperto
un'inchiesta sul legame tra una classe di medicinali per
l'ipertensione e l'insorgenza di tumori, suggerita da recenti
studi clinici.
* PORTUGAL TELECOM PTC.LS cede lo 0,94% dopo che ieri il
consiglio di amministrazione non è riuscito a prendere una
decisione in merito all'offerta avanzata da Telefonica (TEF.MC: Quotazione)
per la quota detenuta dall'operatore portoghese nella brasiliana
VIVO. L'offerta avanzata da Telefonica, pari a 7,15 miliardi di
euro, scade oggi.
 * BURBERRY BRY.L sale del 3,42% dopo aver annunciato che
il gruppo procederà all'acqusito degli stores cinesi che
utilizzano il marchio in franchising,  sborsando 107,5 milioni
di euro.
 * Il gruppo farmaceutico irlandese ELAN ELN.I perde il
4,54% dopo aver annunciato che sarà costretto a pagare una multa
di circa 200 milioni di dollari per regolare un contenzioso
apertosi a seguito di un'indagine delle autorità sanitarie
americane sulla modalità di messa sul mercato
dell'anti-epilettico Zonegran.