BORSE EUROPA - Indici in rialzo su scia trimestrale Alcoa

martedì 13 luglio 2010 11:02
 

                             indici              chiusura 
                           alle 10,30    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.713,34    +1,02%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.036,67    +1,09%    1.045,76 
Stoxx banche             210,88    +0,99%      221,27 
Stoxx oil&gas            298,03    +1,51%      330,54 
Stoxx tech               197,19     +1,38      184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 13 luglio (Reuters) - Mattinata volatile per le
borse europee, dopo cinque sedute consecutive chiuse in rialzo.
Inizialmente la trimestrale positiva della statunitense Alcoa
(AA.N: Quotazione) trascinare gli indici al rialzo, ma il declassamento del
Portogallo da parte di Moody's - ad A1 da AA2 - fa girare in
rosso gli indici che poi trovano nuova forza al rialzo.
 "Alcoa è andata meglio del previsto ma i mercati sono in
attesa di altri dati, visto che la stagione delle trimestrali
non è ancora pienamente cominciata" ha detto Bernard McAliden,
investment strategist di NCB Stockborckers.
  Lo Stoxx paneuropeo delle materie prime  guadagna
introno alle 10,30 lo 0,7%. Positivo anche il settore energetico
 (+1,5%) e i bancari , +1,4% dopo un'apertura
fiacca.
 L'indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dell'1,09 .
L'indice Ftse 100 britannico .FTSE sale dell'1%, il Dax
tedesco .GDAXI dello 0,95% e il Cac 40 francese .FCHI
+1,18%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 Bene le auto, con PEUGEOUT (PEUP.PA: Quotazione) su del 2,3%, BMW
(BMWG.DE: Quotazione) +1,34% e VOLKSWAGEN +1,62%, dopo  che JPMorgan ha
alzato i target price delle tre case automobilistiche come
riflesso dei maggiori ricavi.
 BP (BP.L: Quotazione) sale del 3,8%, dopo che la compagnia ha reso noto
che il nuovo "tappo" sulla falla nel Golfo del Messico potrebbe
per la prima volta dopo 12 settimane fermare la marea nera.
 Gli ALIMENTARI beneficiano tutti della prospettiva positiva
per il settore da parte di Goldman Sachs, passata a "neutral" da
"cautious". DANONE (DANO.PA: Quotazione) su del 4,8%, UNILEVER UVLR.L su
dell'1,46% e BEIERSDOF (BEIG.DE: Quotazione) su dello 0,65% dopo che sono
state inserite nelle liste Pan Europe Buy o Pan Europe
Conviction buy del broker.
  Anche BRITISH AMERICAN TOBACCO (BATS.L: Quotazione) sale dell'1,85%
dopo la revisione al rialzo a "buy" da "neutral" da parte di
Goldman.
 UBISOFT ENTERTAINMENT UBI.PA,  specializzata nello
sviluppo di videogame, guadagna oltre il 9% dopo aver registrato
ricavi nel secondo trimestre pari a 83 milioni di euro e aver
confermato gli obiettivi per il 2010-2011.