BORSE EUROPA - Rimbalzano da minimi di ieri,trainate da minerari

martedì 6 luglio 2010 10:42
 

                             indici              chiusura 
                          alle 10,25    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.552,24    +1,77%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3        981,18    +1,50%    1.045,76 
Stoxx banche             192,03    +1,98%      221,27 
Stoxx oil&gas            275,77    +1,99%      330,54 
Stoxx tech               190,89    +2,00%      184,35
----------------------------------------------------------------
 PARIGI, 6 luglio (Reuters) - Le borse europee muovono al
rialzo trainate dai titoli minerari e con i bancari in recupero,
rimbalzando dalla chiusura di ieri ai minimi delle ultime sei
settimane.
 Gli stress test sugli istituti di credito sono ancora al
centro dell'attenzione. Una fonte ha riferito a Reuters che il
presidente della Banca centrale europea Jean-Claude Trichet
incontrerà i banchieri europei per parlare dei test prima della
loro pubblicazione.
 Gli investitori attendono inoltre il dato Ism non
manifatturiero americano.  
 Intorno alle 10,25 l'indice europeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 avanza dell'1,5%. Tra le singole piazze il Ftse 100
britannico .FTSE fa +1,43%, il Dax tedesco .GDAXI sale del
l'1,4% e il Cac 40 francese .FCHI dell'1,93%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * In apertura ABERTIS (ABE.MC: Quotazione) balza di circa il 6% il
giorno dopo la sospensione dalle contrattazioni, per poi
ritracciare intorno al +3,4%. Ieri il titolo era stato sospeso
dopo essere balzato del 12% sulle indiscrezioni del Financial
Times online, poi confermate, su un possibile leveraged buyout
da parte degli azionisti di riferimento.
 * BP (BP.L: Quotazione) sale di quasi il 3% sulla scia dell'upgrade di
RBS a "buy" da "hold".
* RANDSTAD (RAND.AS: Quotazione) sale del 5,3% dopo gli upgrade di due
broker, che ritengono la società in grado di crescere.
 * INFINEON (IFXGn.DE: Quotazione) sale del 4,6% sulla promozione di BofA
Merill Lynch a "neutral" da "underperform".
 * XTRATA XTA.L sale del 4,6%. Il gruppo minerario ha
siglato un accordo per vendere "thermal coal" a Tokyo Electric
Power (9501.T: Quotazione) a un prezzo più alto di circa il 30% rispetto
all'anno scorso.Tutto il settore minerario è tonico, con lo
stoxx europeo che sale del 3,6% .
 * La società britannica di IT RM (RM.L: Quotazione) lascia sul terreno
quasi il 7% dopo aver detto che i tagli di spesa alla scuola
potrebbero incidere sul proprio business per 200 milioni di
sterline.