BORSE EUROPA - Indici estendono guadagni trainati da banche

lunedì 28 giugno 2010 11:44
 

LONDRA, 28 giugno (Reuters) - Le piazze europee estendono i loro guadagni, dopo un'apertura incerta, sostenute dai finanziari, dopo che nel fine settimana i paesi del G20 si sono accordati per concedere più tempo alle banche affinché addottino nuove regole di capitalizzazione

"Stiamo seguendo un disegno. Il mercato certamente è in attesa di vedere quale sarà l'impatto di una politica più restrittiva sull'economia. Le persone sono decisamente più caute", ha detto Peter Dixon, economista per Commerzbank, commentando la decsione dei leader a Toronto di ridurre i loro deficit di bilancio e di rendere più sicuro il loro sistema finanziario.

Il paniere dei finanziari , volatile nelle prime battute, avanza di quasi l'1%, trascinato da Allied Irish Bank (ALBK.I: Quotazione) su del 4,6%, Bank of Ireland (BKIR.I: Quotazione), Bnp Paribas (BNPP.PA: Quotazione) e Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) in rialzo di circa il 2,1%.

Intorno alle 11,40 l'indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 avanza dello 0,82% e l'EuroStoxx50 .STOXX50E dell'1,02%. Sui singoli mercati il Ftse 100 britannico .FTSE guadagna lo 0,52%, il Dax tedesco .GDAXI l'1,05% e il Cac 40 francese .FCHI dell'1,05%.