BORSE EUROPA - Indici positivi anche oggi, bene i bancari

venerdì 18 giugno 2010 10:08
 

                             indici              chiusura 
                           alle 10,00   var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.744,37    +0,60%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.048,56    +0,65%    1.045,76 
Stoxx banche             206,71    +1,18%      221,27 
Stoxx oil&gas            299,59    +1,23%      330,54 
Stoxx tech               203,67    +0,63%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 18 giugno (Reuters) - Le borse europee si muovono al
rialzo nella prima ora di scambi per la ottava seduta
consecutiva, confortate dal timido recupero di Wall Street. E'
prevista una certa volatilità dovuta alla scadenza oggi di
futures e opzioni sui titoli.
 Intorno alle 10 l'indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3
guadagna lo 0,61%. Sui singoli mercati il Ftse 100 britannico
.FTSE sale dello 0,59%, il Dax tedesco .GDAXI dello 0,39% e
il Cac 40 francese .FCHI dello 0,47%.
 Le banche sono tra le migliori, come dimostrano gli
andamenti di Societé Generale (SOGN.PA: Quotazione) e Banco Santander
(SAN.MC: Quotazione). 
 "Nonostante i volumi sottili, i mercati sono stati piuttosti
robusti negli ultimi due giorni. Questo potrebbe essere un
incentivo per far rientrare effettivamente gli investitori sul
mercato", commenta Heino Ruland, strategist di Ruland Research.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * PORSCHE PSHG_DE tonica a Francoforte grazie alla
diffusione secondo gli analisti di robusti risultati nei nove
mesi, con un incremento delle vendite dell'11,8% a 5,2 miliardi
di euro e un utile operativo di 1,5 miliardi.
 * Denaro su BMW (BMWG.DE: Quotazione) e DAIMLER (DAIGn.DE: Quotazione) dopo che
Credit Suisse ha migliorato il target price di entrambi i titoli
automobilistici. Il broker prevede per il secondo trimestre
vendite sui livelli di fine 2007 e inizio 2008, il massimo del
ciclo.
 * BP (BP.L: Quotazione) balza del 3,5% a Londra grazie alla promozione
del titolo a "buy" da "hold" da parte di SocGen.
 * Pesante ROCHE ROG.VX a Zurigo. Il lancio di un nuovo
farmaco Roche, in licenza alla francese IPSEN (IPN.PA: Quotazione), contro
il diabete potrebbe subire un ritardo di almeno 12 e 18 mesi a
causa di problemi di ipersensibilità riscontrati in alcuni
pazienti.