14 giugno 2010 / 13:47 / tra 7 anni

BORSE EUROPA - Indici tonici, bene banche, BP affonda energia

                             indici              chiusura 
                         alle 15,40     var.         2009  --------------------------------------------------------------- EuroStoxx50 .STOXX50E       2.674,15    +1,36%    2.966,24  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.027,24    +0,82%    1.045,76  Stoxx banche .SX7P            198,85    +1,34%      221,27  Stoxx oil&gas .SXEP           292,84    -0,62%      330,54  Stoxx tech .SX8P              202,22    +0,77%      184,35 ----------------------------------------------------------------
 PARIGI, 14 giugno (Reuters) - La giornata resta ampiamente positiva su tutte le piazze europee, i cui indici appaiono in rialzo generalizzato sul clima di ritrovato ottimismo circa le sorti della ripresa economica globale che sopravanza i dubbi, ancora non risolti, sui destini del debito pubblico in alcuni paesi della zona euro.
 Guidano la ripartenza i titoli bancari, in controtendenza invece l‘indice energetico, in cui il proseguimento della caduta di BP (BP.L) pesa più dei rialzi degli altri protagonisti del settore.
 Intorno alle 15,40 l‘indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 avanza dello 0,82%. Sui singoli mercati il Ftse 100 britannico .FTSE sale dello 0,38%, il Dax tedesco .GDAXI dell‘1,22% e il Cac 40 francese .FCHI dell‘1,63%.
  
 Tra i titoli in evidenza:
 * BRITISH PETROLEUM (BP.L) peggiora e arriva a cedere circa il 6% nel giorno in cui il conto del disastro a largo della Louisiana arriva alla cifra di 1,6 miliardi di dollari. Il presidente Barack Obama, che incontrerà per la prima volta i dirigenti di BP, spingerà per l‘apertura di un conto di garanzia per pagare i risarcimenti chiesti da individui e imprese.
 Il titolo trascina in rosso lo stoxx di settore .SXEP a dispetto dei rialzi nella quasi totalità degli altri titoli, che vedono il +2,9% di Technip TECF.PA e il +1,3% di STATOIL (STL.OL).
 * Bene le banche .SX7P, che guadagnano circa l‘1,5%. Brillano SOCIETE GENERALE (SOGN.PA) e BARCLAYS (BARC.L), con rialzi rispettivamente del 4,5% e 3% circa, volano gli istituti di credito greci e irlandesi.
 * ALSTOM (ALSO.PA) corre a +5,6%, dando un significativo contributo al rally delle blue chip parigine, dopo la nota particolarmente positiva di Merrill Lynch, che aggiunge il costruttore di treni francese alla lista ‘Europe 1’.
 * ARCELORMITTAL ISPA.AS vede il mercato tornare ai livelli pre-crisi e spicca un salto del +4,4% ad Amsterdam, trascinando il comparto .SXPP al +2,5% con i rialzi di ANTOFAGASTA (ANTO.L), ANGLO AMERICAN (AAL.L) intorno all‘1,5% e RIO TINTO TIO.L e BHP BILLITON BHP.L che arrivano a +2,3%.
        

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below