BORSE EUROPA - Indici positivi, bene banche, minerari

lunedì 14 giugno 2010 09:54
 

                             indici              chiusura 
                          alle 9,40     var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.663,15    +0,94%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.026,62    +0,76%    1.045,76 
Stoxx banche             197,90    +0,85%      221,27 
Stoxx oil&gas            295,25    +0,19%      330,54 
Stoxx tech               202,73    +1,03%      184,35
----------------------------------------------------------------
 PARIGI, 14 giugno (Reuters) - Le borse europee si muovono al
rialzo per la quarta seduta consecutiva grazie a una maggiore
fiducia sulla ripresa dell'economia globale con ripercussioni
positive su banche e minerari.
 I bancari estendono i guadagni della scorsa settimana, con
Banco Santander (SAN.MC: Quotazione), BNP Paribas (BNPP.PA: Quotazione) e Societe
Generale (SOGN.PA: Quotazione) in avanti anche fino al 2,5%.
 "Penso che ciò che sta aiutando i mercati è l'idea che una
recessione 'double dip' non rappresenti un grande rischio.
Ritengo che sia ciò a cui i mercati si stanno aggrappando",
commenta Bernard McAlinden, investment strategist di NCB
Stockbrokers a Dublino.
 Intorno alle 9,40 l'indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3
avanza dello 0,75%. Sui singoli mercati il Ftse 100 britannico
.FTSE sale dello 0,57%, il Dax tedesco .GDAXI dello 0,96% e
il Cac 40 francese .FCHI dello 0,98%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * BRITISH PETROLEUM (BP.L: Quotazione) perde oltre il 2% a Londra. Il
gruppo petrolifero ha detto che la fuga di petrolio in Messico
gli è già costata 1,6 miliardi di dollari. Inoltre, a circa due
mesi dall'inizio della fuoriuscita, il presidente Usa Barack
Obama incontrerà per la prima volta i dirigenti di BP e farà
pressioni affinché aprano un conto di garanzia per pagare i
risarcimenti chiesti da individui e imprese danneggiate dalla
"marea nera".
 * AXA (AXAF.PA: Quotazione) vivace sulla piazza parigina dopo aver
confermato colloqui con Resolution RSL.L per cedere al gruppo
finanziario alcune attività britanniche per 3,3 miliardi di
euro.
 * CLUB MEDITERRANÉE CMIP.PA balza di oltre l'8% dopo aver
annunciato l'entrata nel proprio capitale del gruppo cinese
Fosun.
* Denaro anche sulle commodity con il petrolio CLc1 in
progresso dell'1% grazie al maggior ottimismo sulla crescita.
Recuperano anche i prezzi dei metalli con ripercussioni positive
su Rio Tinto (RIO.L: Quotazione), BHP Billiton (BLT.L: Quotazione) e Anglo American
(AAL.L: Quotazione).