BORSE EUROPA -Indici recuperano dopo avvio Wall Street

martedì 1 giugno 2010 16:12
 

                             indici              chiusura 
                          alle 16,05    var.         2009 
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.589,04    -0,81%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3        998,60    -0,25%    1.045,76 
Stoxx banche             193,01    -0,82%      221,27 
Stoxx oil&gas            295,30    -2,37%      330,54 
Stoxx tech               196,65    -0,16%      184,35 
-------------------------------------------------------------
 MILANO, 1 giugno (Reuters) - Le borse europee riducono le
perdite dopo l'avvio di Wall Street.
 I timori che la crisi dei debiti sovrani stia contagiando il
settore finanziario hanno appensantito in modo significativo i
mercati azionari del vecchio continente stamane, ma la partenza
in lieve calo e il recupero successivo dell'azionario Usa ha
consentito un recupero.
 Attorno alle 16,05 italiane, l'indice europeo FTSEurofirst
300 .FTEU3 cede lo 0,3% circa. Sui singoli mercati, il Ftse
britannico .FTSE perde l'1,1% circa, il Dax tedesco .GDAXI
lo 0,4% circa e il Cac 40 francese .FCHI lo 0,7% circa.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Male i settori ciclici, con l'automotive  arrivato
a perdere oltre due punti percentuali. Le case francesi RENAULT
(RENA.PA: Quotazione) e PEUGEOT (PEUP.PA: Quotazione) sono particolarmente deboli: a
maggio, le immatricolazioni in Francia sono scese per la prima
volta dall'aprile 2009.
 * In rosso le banche , con la spagnola BANCO SABADELL
(SABE.MC: Quotazione) che limita la flessione dopo che Fitch ne ha tagliato
il rating.
 * Meglio le assicurazioni , sostenute da PRUDENTIAL
(PRU.L: Quotazione), che balza di oltre sei punti percentuali dopo che Aig
(AIG.N: Quotazione) ha rifiutato la nuova offerta della compagnia britannica
per l'acquisto dei suoi asset asiatici.
 * In calo i titoli legati alle materie prime  e alle
costruzioni . Il paniere delle costruzioni vede la
spagnola SACYR VALLEHERMOSO SVO.MC cadere: El Confidencial ha
scritto che il titolo dovrebbe lasciare l'indice Ibex.
 * Non si salvano dal clima pessimista la chimica  e
le conglomerate , con THYSSEN KRUPP (TKAG.DE: Quotazione) in calo di
oltre due punti percentuali dopo che Kepler ne ha tagliato il
target price.
 * Si difendono il food & beverage  e il comparto
healthcare , così come le utilities , paniere che
vede ALPIQ (ALPH.S: Quotazione) in deciso ribasso dopo la cessione da parte
di A2A A2.M del 5,16% del capitale della società elvetica.
 * Segno meno per i media , con TELECINCO (TL5.MC: Quotazione) in
netta flessione dopo la pubblicazione dei dati sugli ascolti tv
di maggio.
 * Petroliferi  zavorrati da BRITISH PETROLEUM (BP.L: Quotazione),
che precipita dopo il fallimento del tentativo, battezzato "Top
Kill", di bloccare la fuoriuscita di petrolio nel Golfo del
Messico.
 * Nel comparto, BG GROUP BG.L tonica dopo che SocGen ne ha
incrementato il rating.
 * Poco mossi il lusso  e il retail , mentre i
tecnologici  sono deboli.
 * Le tlc  registrano la discesa di TELEKOM AUSTRIA
(TELA.VI: Quotazione), che, però, tratta ex-dividendo.
 * Positivo il paniere legato ai viaggi e al tempo libero
, con RYANAIR (RYA.L: Quotazione) che vola dopo aver preannunciato la
distribuzione del primo dividendo.