BORSE EUROPA - Indici cancellano perdite dopo avvio Wall Street

lunedì 3 maggio 2010 16:11
 

                             indici              chiusura 
                          alle 15,55    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.811,18    -0,20%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.062,56    +0,02%    1.045,76 
Stoxx banche             215,60    -0,08%      221,27 
Stoxx oil&gas            333,30    +0,10%      330,54 
Stoxx tech               209,04    +0,02%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 3 maggio (Reuters) - Le borse europee cancellano le
perdite nel primo pomeriggio sulla scia dell'avvio positivo di
Wall Street, dove la crescita delle spese per consumi ha
alimentato l'ottimismo di una ripresa economica.
 Sulla situazione della Grecia continua a dominare la cautela
anche dopo l'accordo raggiunto nel weekend sul pacchetto di
aiuti, tra timori di ostacoli politici e dubbi sulla capacità di
Atene di implementare le severe misure di austerità concordate
in cambio dei fondi.
 Il pacchetto ha alleviato i timori di un default sovrano nel
breve termine ma deve comunque ottenere le approvazioni dei
parlamenti e lascia aperta la questione di quale paese europeo
fiscalmente vulnerabile possa essere il prossimo.
 La giornata è caratterizzata da scambi più sottili per la
chiusura per festività della borsa di Londra.
 Intorno alle 15,55 l'indice europeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 è sostanzialmente piatto. Sui singoli mercati il Dax
tedesco .GDAXI sale dello 0,18% e il Cac 40 francese .FCHI
dello 0,16%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * GDF SUEZ GSZ.PA guadagna il 2,8% dopo la conferma degli
obiettivi di utile nonostante un calo dei profitti del primo
trimestre, penalizzati da un ribasso dei prezzi di gas ed
energia, secondo documenti diffusi in vista dell'assemblea.
 * BRITISH PETROLEUM (BP.L: Quotazione) (BP.F: Quotazione) a Francoforte perde il
6,5% ancora appesantita dalla fuoriuscita di petrolio che
continua a estendersi verso la costa Usa del Golfo del Messico.
 * Il gruppo francese del lusso HERMES (HRMS.PA: Quotazione) sale del
2,5% circa dopo la morte dell'ex AD Jean-Louis Dumas, che
secondo i trader ha alimentato speculazioni di takeover.
 * Sempre a Parigi ALTRAN TECHNOLOGIES (ALTT.PA: Quotazione) mette a
segno un balzo del 9,5% dopo l'annuncio di vendite del primo
trimestre sopra le attese.