BORSE EUROPA - Indici in rialzo, brilla Volvo

venerdì 23 aprile 2010 10:47
 

                             indici              chiusura 
                           alle 10,00   var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.625,82    +0,34%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.090,10    +0,58%    1.045,76 
Stoxx banche             222,56    +0,34%      221,27 
Stoxx oil&gas            346,03    +0,30%      330,54 
Stoxx tech               214,74    +0,74%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 23 aprile (Reuters) - Le borse europee si muovono al
rialzo, dopo un'avvio incerto, trainate dal comparto minerario e
da quello auto, che beneficia dei buoni risultati di Volvo. 
 Persiste invece la debolezza dei titoli bancari, sulle
rinnovate proccupazioni per i debiti della Grecia.
 Ieri infatti Eurostat ha rivisto al rialzo il deficit di
bilancio ellenico del 2009 e Moody's ha tagliato il rating
sovrano del paese.
 Intorno alle 10,30 l'indice europeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 guadagna lo 0,58%. Sui singoli mercati il Ftse 100
britannico .FTSE avanza del 0,53%, il Dax tedesco .GDAXI
dello 0,77% e il Cac 40 francese .FCHI dello 0,29%.
     
 Tra i titoli in evidenza:
 * VOLVO (VOLVb.ST: Quotazione), il secondo produttore di mezzi pesanti
del mondo, sale di oltre il 10% dopo la diffusione dei risultati
trimestrali. Il gruppo  ha registrato un utile operativo sopra
le attese, a  di 2,8 miliardi di corone (389 milioni di dollari)
da una perdita di 4,5 miliardi lo scorso anno.
 * RENAULT (RENA.PA: Quotazione) sale di quasi il 4,5% sulla scia di
Volvo, in cui la casa automobilistica francese detiene una
partecipazione del 20,7%. 
 * ERICSSON (ERICb.ST: Quotazione), dopo un'apertura negativa, sale del
4,4%, nonostante gli utili del primo trimestre siano risultati
inferiori alle attese.  Le vendite sono calate del 9% su anno,
allo stesso ritmo di Nokia Siemens Networks.
 * DEUTSCHE BANK (DBKGn.DE: Quotazione) è in calo sulle voci di un
possibile aumento di capitale per finanziare l'acquisizione di
Deutsche Postbank DPBGn.DE, che invece guadagna quasi il 5%.
Deutsche Bank controlla circa il 30% di Postbank e, dopo
l'accordo siglato nel 2009, ha la possibilità di acquistare
anche il resto delle azioni. Entrambe le società non hanno
commentato le indiscrezioni.
 * ROYAL BANK OF SCOTLAND (RBS.L: Quotazione) guadagna circa il 2% dopo
che Barclays Capital ha detto di preferirla a Lloyds Banking
Group (LLOY.L: Quotazione) e ha alzato rating e target price.
 * L'OREAL (OREP.PA: Quotazione) in rialzo dopo aver annunciato che le
vendite del primo trimestre sono risultate migliori delle
attese. 
 * VALEO (VLOF.PA: Quotazione) sale di circa l'1,4% dopo i dati
trimestrali.
 * SAINT GOBAIN (SGOB.PA: Quotazione) sale del 4,6% dopo i risultati del
prmio trimestre, che hanno mostrato vendite in calo dello 0,5%
ma migliori delle attese.     
 * L'operatore satellitare SES (SESFd.PA: Quotazione) cede quasi il 4,7%
dopo aver presentato risultati trimestrali sotto le attese  e
tagliato le previsioni di crescita per il 2010.