26 marzo 2010 / 08:56 / tra 7 anni

BORSE EUROPA - Indici in ribasso, dubbi su accordo Grecia

                                indici               chiusura
                              alle 9,45      var.       2009  ---------------------------------------------------------------
 EuroStoxx50 .STOXX50E       2.937,69    -0,35%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.077,02    -0,58%    1.045,76
 Stoxx banche .SX7P            224,32    -0,69%      221,27
 Stoxx oil&gas .SXEP           334,34    -0,55%      330,54
 Stoxx tech .SX8P              214,28    -0,61%      184,35 ----------------------------------------------------------------
 MILANO, 26 marzo (Reuters) - Apertura in ribasso per le borse europee, reduci dai massimi dell‘ultimo anno e mezzo toccati ieri. Vendite in particolare sul comparto bancario, in un clima che resta caratterizzato dai timori sulla tenuta delle economie cosiddette periferiche della zona euro, nonostante l‘accordo europeo di sostegno alla Grecia raggiunto ieri, che coinvolge anche il Fmi.
 Attorno alle 9,40 italiane, l‘indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 viaggia in ribasso di mezzo punto percentuale. Tra i singoli listini, il Ftse 100 londinese .FTSE cede lo 0,20%, il Dax di Francoforte .GDAXI lo 0,19%, il CAC 40 parigino .FCHI lo 0,14%.
 “Non credo ci sarà troppo entusiasmo per l‘accordo sulla Grecia. Mi pare un intervento superficiale piuttosto che un tentatitvo di risolvere i problemi”  commenta un investitore.
      
 Tra i titoli in evidenza:
  
 * In calo il settore bancario, protagonista ieri di un solido rialzo. BNP PARIBAS (BNPP.PA) perde lo 0,31%, DEUTSCHE BANK (DBKGn.DE) lo 0,47%, SANTANDER (SAN.MC) lo 0,82%, CREDIT SUISSE CSGN.VX l‘1,2%.
  
 * Vendite anche sul settore petrolifero. BG BG.L arretra dello 0,69%, TOTAL (TOTF.PA) dello 0,20%.
  
 * VOLKSWAGEN (VOWG_p.DE). In rialzo dell‘1,5% le azioni privilegiate. Il gruppo automobilistico ha comunicato di aver raccolto la cifra netta di 4,1 miliardi di euro dal proprio aumento di capitale via emissione si azioni privilegiate. Le ordinarie VBOLWG.DE salgono dello 0,57%. 
 * LAGARDERE (LAGA.PA) sale del 2,5% in apertura. Secondo la stampa l‘azionista “attivo” Guy Wyser-Pratte ha acquistato una quota azionaria dello 0,53% nel gruppo editoriale francese, con l‘obiettivo di riformarne la governance.   
 *CABLE & WIRELELSS COMMUNICATIONS CWC.L in calo di quasi il 63% per via dell‘aggiustamento del valore del titolo conseguente allo scorporo di CABLE & WIRELESS WORLDWIDE CWP.L (+25%) che raggruppa le attività internazionali.
  
 * NRJ GROUP (SONO.PA) sale dell‘11% dopo la presentazione dei conti. È piaciuto il dato sui ricavi del gruppo media francese, +11,3% nel quarto trimestre, con l‘anticipazione di un fatturato pubblicitario in gennaio leggermente superiore all‘anno scorso.
       

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below