BORSE EUROPA - Indici aprono in rialzo, acquisti sui bancari

mercoledì 24 marzo 2010 10:03
 

                                indici               chiusura
                              alle 9,40      var.       2009
 ---------------------------------------------------------------
 EuroStoxx50 .STOXX50E       2.910,86    +0,01%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.075,18    +0,26%    1.045,76
 Stoxx banche             220,69    +0,44%      221,27
 Stoxx oil&gas            336,04    +0,26%      330,54
 Stoxx tech               213,14    +0,27%      184,35
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 24 marzo (Reuters) - Apertura in rialzo per le borse
europee sulla sia del buon andamento di ieri a Wall Street. Per
l'azionario europeo è la seconda seduta consecutiva col segno
più, con il settore bancario a guidare oggi il movimento.
 Fondamentali per lo sviluppo della seduta saranno ad ogni
modo i dati economici americani del primo pomeriggio, in
particolare quelli relativi al mercato immobiliare e agli
ordinativi di beni durevoli.
 Attorno alle 9,30 italiane, l'indice europeo FTSEurofirst
300 .FTEU3 avanza dello 0,41%. Tra i singoli listini, il Ftse
100 londinese .FTSE sale dello 0,33%, il Dax di Francoforte
.GDAXI dello 0,36%, mentre il CAC 40 parigino .FCHI guadagna
lo 0,28%.
 "Un recupero del 60-70% dai minimi dimostra che c'è molta
speranza sul mercato, nonchè la convinzione che il peggio sia
alle spelle" commenta Koen de Leus di Kbc Securities. "Ma presto
o tardi il mercato vorrà prove concrete di ciò che finora è
stata un'anticipazione, ovvero la ripresa delle'economia"
 Tra i titoli in evidenza:
 
 * DEUTSCHE BOERSE (DB1Gn.DE: Quotazione) sale del 4,35%. La società che
gestisce la Borsa di Francoforte ha annunciato un piano di
riduzione del personale del 3% e di trasferimento di posti di
lavoro fuori dalla Germania. Sono alcune delle misure di un più
generale piano di riduzione dei costi che dovrebbe garantire
risparmi per 150 milioni di euro entro il 2013.
 Bank of America Merrill Lynch e Ubs hanno inoltre alzato il
prezzo obiettivo sul titolo: rispettivamente a 72 euro, da 67, e
a 70 euro, da 58.
 * Tra le banche BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) sale dello 0,8%, SOCIETE
GENRALE (SOGN.PA: Quotazione) guadagna l'1%, BNP PARIBAS BNPP.PAL lo 0,7%,
DEUTSCHE BANK (DBKGn.DE: Quotazione) lo 0,5%.
 
 * Tra i settori che guidano il rialzo c'è anche quello
minerario e delle materie prime. RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) sale del
2,0%, BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione) dell'1%, XSTRATA XTA.L dell'1,7%, e
ANGLO AMERICAN (AAL.L: Quotazione) del 2%.
 
 * MAN GROUP (EMG.L: Quotazione) cede lo 0,7%. La società di hedge fund
ha comunicato che le masse in gestione sono ulteriormente scese,
a 29,1 miliardi di dollari. I clienti continuano a ritirare
denaro a seguito della performance deludente del fondo Ahl, il
principale tra quelli gestiti dal gruppo britannico.
 
 * WOLSELEY (WOS.L: Quotazione) in calo del 2,26%. Pesa il taglio di
giudizio di Ubs a "neutral" da "buy". Secondo gli analisti di
Ubs il programma di riduzione dei costi si è ormai esaurito e
nuove misure potrebbero non essere efficaci.
 
 * Q-CELLS QCEG.DE sale del 5,2%. La società produttrice di
pannelli solari prevede per il 2010 un fatturato compreso tra 1
e 1,2 miliardi di euro. Secondo un analista "la stima potrebbe
dare sostegno al titolo oggi, visto che è un po' migliore delle
previsioni più pessimistiche fatte di recente da alcuni broker".
 
 * Balzo del 9,4% in apertura per GAMEFLOT GLFT.PA, a
seguito della presentazione del conti 2009. Il produttore
francese di videogame ha riportato un fatturato in aumento
dell'11% e un profitto netto di 6 milioni, contro il rosso di
1,8 milioni del 2008. La società prevede ulteriore crescita nel
2010.