BORSE EUROPA - Indici si rafforzano dopo dati Usa, Wall Street

venerdì 12 marzo 2010 15:54
 

                              indici                 chiusura
                              alle 15,55     var.       2009
 ---------------------------------------------------------------
 EuroStoxx50 .STOXX50E       2.911,48    +0,57%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.061,85    +0,55%    1.045,76
 Stoxx banche             220,36    +1,13%      221,27
 Stoxx oil&gas            331,78    +0,14%      330,54
 Stoxx tech               208,78    +1,09%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 12 marzo (Reuters) - I listini europei ampliano i
guadagni dopo l'apertura positiva di Wall Street, poggiando sui
dati migliori del previsto delle vendite al dettaglio negli
Stati Uniti a febbraio.
 I rialzi più consistenti sono quelli dei titoli finanziari e
bancari in particolare, resta invece indietro il comparto
farmaceutico, pecora nera fra gli indici di settore.
 I dati americani, comunicati dal ministero del Commercio,
hanno rivelato che nel mese scorso le vendite al dettaglio sono
cresciute dello 0,3% rispetto a gennaio, mentre le attese degli
analisti indicavano un calo dello 0,2%.
 Intorno alle 15,55 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 avanza dello
0,55%, mentre tra i singoli listini il Ftse 100 londinese
.FTSE sale dello 0,49%, il Dax di Francoforte .GDAXI
guadagna lo 0,71% e il CAC 40 di Parigi .FCHI sale dello
0,41%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * In rialzo di circa un punto percentuale lo stoxx dei
bancari , con i guadagni maggiori per le irlandesi ALLIED
IRISH BANKS (ALBK.I: Quotazione) che sale del 3,6% e BANK OF IRELAND
(BKIR.I: Quotazione) con oltre il 6% di rialzo. Bene anche le tedesche, con
COMMERZBANK (CBKG.DE: Quotazione) a +4% e DEUTSCHE BANK (DBKGn.DE: Quotazione) a +2%.
Tra le britanniche, brillano RBS (RBS.L: Quotazione) a +4,4% e BARCLAYS
(BARC.L: Quotazione) a +2,7%.
 * Continuano i rialzi di Volkswagen (VOWG.DE: Quotazione) sulla
copertura delle posizioni a breve. Nomura ha alzato il target
price a 89 euro da 82, con rating confermato a "buy". Sale di un
punto percentuale l'auto .
 * Cede oltre il 2,5% ROCHE ROG.VX, che ha annunciato
risultati deludendi dai testi sullantitumorale di punta Avastin.
 * Continua la corsa di SAS (SAS.ST: Quotazione), con oltre cinque punti
percentuali di crescita grazie all'accordo con i piloti e il
personale di volo per una riduzione dei costi di payroll nel
tentativo di ritorno in attivo. Anche la rivale IBERIA
 IBLA.MC sale, in attesa dei dati sul traffico aereo che
pubblicherà a borsa chiusa.