BORSE EUROPA - Indici positivi, balza L'Oreal su rumors Nestle

martedì 2 marzo 2010 16:02
 

                              indici                 chiusura
                              alle 15,45     var.       2009
 ---------------------------------------------------------------
 EuroStoxx50 .STOXX50E       2.791,98    +0,71%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.026,02    +0,63%    1.045,76
 Stoxx banche             207,24    +1,11%      221,27
 Stoxx oil&gas            318,83    +0,30%      330,54
 Stoxx tech               197,35    +1,10%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 2 marzo (Reuters) - L'azionario europeo rimane in
territorio positivo nel pomeriggio, corroborato anche dal buon
avvio di Wall Street. 
 Il rimbalzo di Hsbc, dopo la reazione negativa ai conti
2009, e l'appeal speculativo di L'Oreal a seguito di
indiscrezioni stampa secondo cui Nestlè potrebbe acquistare una
quota, sono i temi principali di oggi. 
 "Non ci aspettiamo un significativo upside da questo punto
in poi. Se arrivassero dati macro migliori delle attese, il
mercato potrebbe salire di più ma secondo noi si fermerà vicino
ai massimi visti a inizio gennaio", dice Graham Secker di Morgan
Stanley. 
 L'indice Ftse Eurofirst 300 .FTEU3 sale dello 0,58%, con
rialzi più consistenti e poco sotto l'1% per Londra .FTSE,
Francoforte .GDAXI e Parigi .FCHI.
 I titoli in evidenza: 
 * L'OREAL (OREP.PA: Quotazione) balza del 3,03% dopo che il Daily
Telegraph ha scritto che NESTLE NESN.VX è in colloqui
informali per l'acquisto del 31% in mano a Liliane Bettencourt.
Il gruppo svizzero sale dello 0,7%. Tutto il comparto dei
'personal goods' ne beneficia. 
 * Il salone dell'auto in corso a Ginevra porta fermento su
tutto il settore. BMW (BMWG.DE: Quotazione) balza del 3% dopo che il Ceo
Norbert Reithofer ha dichiarato che nel 2009 ha realizzato un
utile sul mercato Usa. DAIMLER (DAIGn.DE: Quotazione) sale dell'1,79% dopo
aver annunciato che svilupperà l'auto elettrica per il mercato
cinese con BYD. 
 * Prosegue il calo di PRUDENTIAL (PRU.L: Quotazione), che oggi cede il
9%, dopo l'annuncio dell'acquisto delle attività asiatiche di
AIG. HSBC (HSBA.L: Quotazione) recupera circa il 2% dopo il calo di ieri
dovuto a una negativa reazione ai conti del 2009.