BORSE EUROPA - Indici poco mossi, bene auto, cedono farmaceutici

martedì 2 marzo 2010 09:51
 

                              indici                 chiusura
                              alle  9,45     var.       2009
 ---------------------------------------------------------------
 EuroStoxx50 .STOXX50E       2.774,73    +0,07%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.019,44    -0,01%    1.045,76
 Stoxx banche             205,07    +0,05%      221,27
 Stoxx oil&gas            317,21    +0,03%      330,54
 Stoxx tech               195,69    +0,23%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 2 marzo (Reuters) - Le borse europee seguono un
andamento incerto nei primi scambi, con cali anche pesanti dei
titoli farmaceutici che si oppongono a rialzi nel comparto
minerario e in quello tecnologico.
 "C'è stata una bella corsa ieri, sarei sorpreso se ci fosse
qualcosa di consistente in senso positivo anche oggi", ha detto
Bernard McAlinden, market strategist di Ncb Stockbrokers a
Dublino. "I mercati Usa e asiatici sono andati bene nella notte.
In generale, le trimestrali sono cadute per il verso giusto. Ma
ciò che resta sempre sullo sfondo è il caso della Grecia".
 Ieri l'Unione europea ha insistito con Atene perché nei
prossimi giorni inasprisca i provvedimenti all'insegna
dell'austerità, in modo da affrontare con maggior decisione una
crisi del debito che sta affliggendo da tempo la zona euro, come
contropartita per un aiuto dell'Unione al paese in difficoltà.
 Intorno alle 9,45 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 è
pressoché invariato a +0,07%.  Tra i singoli listini sale dello
0,33% il Ftse 100 londinese .FTSE, il Dax di Francoforte
.GDAXI avanza dello 0,15% e il CAC 40 di Parigi .FCHI
guadagna lo 0,13%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Buona giornata per l'auto, soprattutto francese, con PSA
PEUGEOT CITROEN (PEUP.PA: Quotazione) che guadagna l'1,6% e RENAULT
(RENA.MI: Quotazione) che sale dell'1,4%, positive anche VOLKSWAGEN
(VOWG.DE: Quotazione) e DAIMLER (DAIGn.DE: Quotazione).
 * A Parigi salgono anche L'OREAL (OREP.PA: Quotazione), a +2,6%, e CAP
GEMINI (CAPP.PA: Quotazione) a +2,4%.
 * Buona tenuta dei minerari in particolare sulla piazza
londinese. Positive ANGLO AMERICAN (AAL.L: Quotazione), RIO TINTO (RIO.L: Quotazione),
BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione), XSTRATA XTA.L.
 * Deboli, al contrario, i titoli farmaceutici, a cominciare
da INTERCELL TCEL.VI che cede circa sei punti percentuali dopo
aver diffuso un outlook pessimistico. Male anche NOVARTIS
NOVN.VX a -3%.
 * Spinta dal balzo dell'irlandese ALLIED IRISH BANK
(ALBK.I: Quotazione), che sale di quasi il 5% dopo la pubblicazione dei
risultati, Dublino vanta i titoli più tonici della mattinata,
con IRISH LIFE & PERMANENT IPM.I a +3,7%, INDEPENDENT NEWS
(INME.I: Quotazione) a +3,5% e PADDY POWER PAP.I a +3,3%.