BORSE EUROPA-Indici in lieve rialzo su Barclays, ma pesa L'Oreal

martedì 16 febbraio 2010 16:00
 

                              indici                chiusura
                              alle 15,50     var       2009
 ---------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    2.686,75    +0,11%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3        993,30    +0,16%    1.045,76
 DJ Stoxx banche          200,06    +0,89%      221,27
 DJ Stoxx oil&gas         317,68    +0,32%      330,54
 DJ stoxx tech            187,33    +0,76%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 16 febbraio (Reuters) - Le Borse europee si
mantengono in positivo ma con una nota esitante. Ai risultati
positivi di Barclays (BARC.L: Quotazione), che hanno dato benzina ai
finanziari fin da stamane, si sono infatti contrapposti quelli
di L'Oreal (OREP.PA: Quotazione) che hanno fatto scontare alla società un
-5,5%.
 Attorno alle 15,50 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 è in
rialzo dello 0,16% dopo avere varcato oggi la soglia dei 1.000
punti per la prima volta da circa due settimane.
 Sui singoli mercati il FTSE 100 .FTSE avanza dello 0,8%,
il DAX .GDAXI dello 0,43%, il CAC 40 .FCHI dello 0,32%.
 
 Tra i titoli in evidenza: 
 
 * BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) continua la corsa rialzista, guadagnando
poco dopo l'apertura di Wall Street il 6,6%. La banca inglese ha
pubblicato risultati sopra le attese, con utili a 11 miliardi di
sterline nel 2009.
 * Il produttore di tubi per gasdotti VALLOUREC (VLLP.PA: Quotazione)
sale del 4,6% sull'annuncio della costruzione di una nuova
fabbrica negli Stati Uniti, per un investimento da 650 milioni
di dollari. 
 * Il gruppo di cosmesi francese L'OREAL (OREP.PA: Quotazione) cede oltre
il 5,5% sull'annuncio di vendite sotto le attese nel quarto
trimestre.
 * Il produttore inglese di sigarette IMPERIAL TOBACCO
IMT.L lascia sul terreno l'1,8% sulla revisione peggiorativa
del giudizio da parte di Nomura a 'neutral' da 'buy'.
 * Il costruttore olandese ROYAL BAM (BAMN.AS: Quotazione) perde oltre
l'11,6%, ai minimi di sette mesi, sulla scia di un profit
warning che ha rivisto al ribasso del 70% la guidance sugli
utili netti del 2009.
 * INTEC TELECOM SYSTEMS ITL.L, provider di software
all'industria tlc, perde oltre il 16% dopo aver previsto ricavi
più contenuti per il primo semestre dell'anno.