BORSE EUROPA -Indici positivi per quinta seduta,bene Oil, banche

venerdì 12 febbraio 2010 10:00
 

                              indici                chiusura
                              alle 9,45      var       2009
 ---------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    2.699,30    +0,71%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3        998,49    +0,81%    1.045,76
 DJ Stoxx banche          199,32    +0,21%      221,27
 DJ Stoxx oil&gas         319,93    +1,10%      330,54
 DJ stoxx tech            188,25    +0,51%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 12 febbraio (Reuters) - Borse europee in rialzo per
la quinta seduta consecutiva spinte dai titoli petroliferi,
risorse di base e bancari.
 Le dichiarazioni di sostengo delle Ue alla Grecia hanno
attenuato il nervosismo del mercato.
  Gli analisti sottolineano che si tratta di un movimento di
natura tecnica in un contesto di volatilità dettato anche dalla
delusione per la mancanza di un piano di aiuti dettagliato.
 "Adesso il mercato cercherà la prossima vittima e punterà a
paesi come Portogallo e Spagna. Ciò accadrà nel corso della
prossima settimana e manterrà la volatilità sui mercati", dice
Koen De Leus, economista a KBC Securities.
  Attorno alle 9,45 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 è in
rialzo dello 0,7% a 998,49 punti dopo avere superato nei primi
scambi il livello psicologico di 1.000 punti.
 Sui singoli mercati il FTSE 100 .FTSE avanza dello 0,67%,
il DAX .GDAXI dello 0,81% e il CAC 40 .FCHI dello 0,71%. 
 
 Tra i titoli in evidenza: 
 
 *THYSSENKRUPP (TKAG.DE: Quotazione) balza di oltre 4% dopo avere
annunciato stamani un utile pretasse del primo trimestre
migliore delle attese, grazie al taglio dei costi, ai
miglioramenti della domanda e al rialzo del prezzi. Il gruppo
siderurgico tedesco ha riportato un utile lordo di 313 milioni
di euro da 240 milioni nello stesso periodo dell'anno scorso.
 
 *MICHELIN (MICP.PA: Quotazione), volatile, perde il 2,6% dopo una
partenza in netto rialzo. La società francese dei pneumatici ha
annunciato un utile netto sotto le attese ma ha confermato il
target sulla generazione di cassa positiva per l'anno e ha
proposto il pagamento di un dividendo di un euro per azione
 
 * TECHNIP (TECF.PA: Quotazione) cede lo 0,77%. Il gruppo di impianti
petroliferi ha detto che nell'ultimo trimestre 2009 ha avuto
risultati operativi sopra le previsioni e pertanto i risultati
sull'intero anno, che saranno pubblicati il 18 febbraio
prossimo, superanno l'ultima guidance. La società ha inoltre
annunciato accantonamenti straordinari per 245 milioni di euro
per i costi legati alla disputa in Nigeria.