BORSE EUROPA -Indici in rialzo in avvio con banche e tecnologici

venerdì 15 gennaio 2010 10:15
 

                              indici                chiusura
                              alle 10,00   var %        2009
 ---------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    3.007,39    +0,59%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.070,36    +0,64%    1.045,76
 DJ Stoxx banche          232,54    +0,71%      221,27
 DJ Stoxx oil&gas         342,59    +0,39%      330,54
 DJ stoxx tech            195,11    +0,58%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 15 gennaio (Reuters) - Borse europee in rialzo a
inizio seduta sulla scia dei risultati superiori alle attese di
Intel (INTC.O: Quotazione) che hanno alimentato le speranze di una buona
stagione di risultati corporate. 
 Intorno alle 10, FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello 0,7%
dopo due sedute positive alle spalle. Sui singoli mercati, il
DAX tedesco .GDAXI avanza dello 0,47%, a Parigi il CAC 40
.FCHI dello 0,49%, a Londra il FTSE 100 .FTSE sale dello
0,22%.
 Acquisti in particolare sulle banche e sui titoli
tecnologici.
 Il gigante Usa dei semiconduttori, che ha diffuso la
trimestrale ieri dopo la chiusura del mercato, ha battuto le
attese di Wall Street e ha previsto margini in decisa crescita
grazie all'incremento dei prezzi e a una solida domanda,
rafforzando le attese di una decisa ripresa del settore. 
 "Intel è un po' una bandiera. I suoi risultati sono
significativi non solo per la società", dice Bernard McAlinden,
gestore di NCB Stockbrokers. "Sarei sorpreso se la stagione
delle trimestrali non fosse motivo di supporto per il mercato".
 Wall Street ha chiuso in rialzo ieri nonostante i dati
deludenti sulle vendite al dettaglio. Oggi c'è grande attesa per
la trimestrale di JPMorgan (JPM.N: Quotazione), attesa alle 13 italiane, che
potrebbe dare nuovi spunti al mercato.
  Tra i titoli in evidenza:
 * Positivi i titoli tecnologici sulla scia dei conti di
Intel, che - secondo Hannu Rauhala, analista di Pohjola Bank a
Helsinki - hanno portato a "un cambiamento del sentiment",
creando un clima più positivo per il settore. L'indice DJ STOXX
 sale dello 0,43%, con STM (STM.PA: Quotazione) e Infineon
(IFXGn.DE: Quotazione), attivit nel settore dei semiconduttori, in rialzo
rispettivamente dell'1,5% e dello 0,7%.     
 A Francoforte Intel (INTC.F: Quotazione) sale del 2,7%.
 * In rialzo le banche tra cui spiccano Credit Agricole
(CAGR.PA: Quotazione), Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione), RBS (RBS.L: Quotazione).
 * Pesante l'hedge fund Man Group (EMG.L: Quotazione) che ha annunciato
un calo del 4% del patrimonio in gestione a 42,4 miliardi di
dollari nel trimestre che si è chiuso a dicembre.
 * Sale di quasi il 3% Carrefour (CARR.PA: Quotazione) che ha registrato
vendite trimestrali in linea con le attese. "Le vendite del
quarto trimestre erano in linea con le attese, ma il trend sta
diventando più positivo; gli obiettivi di utile sono stati
alzati", si legge in una nota di BofA Merrill Lynch che ha
alzato il target del titolo a 40,5 da 39 euro confermando il
giudizio "buy".
 * Vodafone (VOD.L: Quotazione) in calo dell'1% appesantito dalla
riduzione delle stime di Eps per il 2011 e il 2012 da parte di
UBS. Il broker ha mantenuto il rating "neutral" sul titolo con
target a 130 pence.