BORSE EUROPA - In moderato rialzo dopo Bce, bene farmaceutici

giovedì 14 gennaio 2010 15:46
 

                              indici                chiusura
                              alle 15,35   var %        2009
 ---------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    2.980,67    +0,08%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.060,67    +0,40%    1.045,76
 DJ Stoxx banche          229,99    +0,32%      221,27
 DJ Stoxx oil&gas         339,90    +0,08%      330,54
 DJ stoxx tech            193,27    +1,21%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 14 gennaio (Reuters) - Le borse europee nel
pomeriggio confermano il segno positivo nonostante l'avvio
fiacco di Wall Stret, sostenute dai guadagni di minerari e
farmaceutici.
 La Banca centrale europea intanto ha lasciato i tassi di
interesse invariati, come nelle attese.
 Intorno alle il FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello 0,4%.
Sui singoli mercati, il DAX tedesco .GDAXI avanza dello 0,22%,
a Parigi il CAC 40 .FCHI dello 0,19%, a Londra il FTSE 100
.FTSE dello 0,35%.
 La stagione dei risultati corporate statunitensi dovrebbe
imprimere direzione all'azionario e gli investitori guarderanno
con attenzione ai dati di Intel (INTC.O: Quotazione) oggi e a quelli di
JPMorgan Chase (JPM: Quotazione) domani.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Nel comparto farmaceutico brilla ASTRAZENECA (AZN.L: Quotazione) con
un progresso di quasi il 2% sulla scia di una nota positiva di
Credit Suisse ieri e un rialzo di target price di Deutsche Bank
oggi. SANOFI-AVENTIS (SASY.PA: Quotazione), altro beneficiario di una
revisione al rialzo di target da parte di Deutsche Bank, avanza
dell'1,3%.
 * Nel settore minerario RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) guadagna il 2,8%
dopo aver superato le proprie previsioni sull'estrazione di
ferro nel quarto trimestre grazie a una crescente domanda della
Cina.
 * La revisione al ribasso delle stime di vendite per il
2009-2010 e la previsione di una perdita annuale spingono al
ribasso il produttore di videogiochi UBISOFT (UBIP.PA: Quotazione), che
perde più del 6%.
 * Anche il gruppo di abbigliamento ALEXON AXN.L è colpito
da un warning sui risultati dell'esercizio che termina il 30
gennaio, con il titolo che affonda di oltre il 5%.
  * L'upgrade di Morgan Stanley a "overweight" spinge
WOLSELEY (WOS.L: Quotazione) nel settore costruzioni, mentre la riduzione
del giudizio a "underweight" da parte dello stesso broker pesa
sulla società di packaging BUNZL (BNZL.L: Quotazione).
 * Acquisti su CADBURY CBRY.L, +0,8% sull'ipotesi di una
controfferta di Hershey (HSY.N: Quotazione) alternativa all'Opa ostile di
Kraft KFT.N.
* SAP (SAPG.DE: Quotazione) sorprende con un ebitda 2009 superiore alle
attese e contribuisce al buon rialzo del settore tech europeo
, tra i migliori panieri settoriali in rialzo di oltre
1%. Il titolo della leader del business software avanza
dell'1,3%.