BORSE EUROPA - Indici in ribasso, pesano i farmaceutici

martedì 5 gennaio 2010 10:54
 

                               indici              chiusura
                           alle 10,25     var%      2008
---------------------------------------------------------------


DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.013,96    -0,12    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.058,32    -0,23      831,97
DJ Stoxx banche          227,77    +0,43      149,51
DJ Stoxx oil&gas         337,35    -0,06      264,50
DJ Stoxx tech            188,73    +0,14      152,86
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 5 gennaio (Reuters) - I listini europei cedono
terreno rispetto ai massimi di 15 mesi raggiunti nella seduta di
ieri, con gli investitori che monetizzano parte dei guadagni
realizzati in attesa dei dati macroeconomici in arrivo dagli
Stati Uniti. 
 A trascinare al ribasso i mercati sono soprattutto i titoli
farmaceutici. La caduta è frenata dall'andamento positivo dei
del settore automobilistico e dei bancari.
 Intorno alle 10,25 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 scende dello
0,12%. Sui singoli mercati, il Ftse 100 .FTSE londinese cede
lo 0,29%, il Cac-40 francese .FCHI lo 0,2%  e il Dax tedesco
.GDAXI lo 0,18%.
 Gli investitori attendono i dati sugli ordini industriali e
le vendite immobiliari Usa di novembre, ma soprattutto quelli
sull'occupazione previsti per venerdì.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 
 * Cadbury CBRY.L cede l'1,6% dopo che Kraft Foods KFT.N
ha detto di aver migliorato la parte in contanti dell'offerta
ostile da 10 miliardi di sterline dopo la cessione della
controllata nordamericana attiva nella produzione di pizze
surgelate a Nestle NESN.VX, per 3,7 miliardi di dollari. La
società si è mostrata fredda sulla nuova offerta e pesa sul
gruppo britannico del ciccolato anche l'annuncio del colosso
svizzero, che ha ribadito che non intende presentare offerte in
concorrenza con Kraft. Nestle scende dello 0,3%.
 * K+S SDFG.DE sale del 6,7% dopo l'upgrade di BofA Merrill
Lynch, che ha alzato il target price e il rating a buy.
 * Next (NXT.L: Quotazione) scende del 2,6% dopo aver annunciato che gli
utili per il 2010-11 potrebbero essere piatti, nonostante abbia
alzato le previsioni per il 2009-10 grazie alle forti vendite
registrate a Natale. 
 * Man (EMG.L: Quotazione) sale del 4,5% dopo il buy di Nomura. 
 * Airbus EAD.PA cede l'1% dopo che una fonte ha reso noto
che l'AD del gruppo avrebbe detto di non essere pronto a
rischiare il business dell'aviazione civile per una quota nel
progetto di difesa europeo A400M.
 * Novartis NOVN.VX cede l'1,8% dopo aver raggiunto un
accordo per rilevare la quota di maggioranza di Alcon ACL.N da
Nestle e dopo aver proposto un'offerta di scambio per il
restante 23%, che porterebbe a una diluizione del capitale del
colosso farmaceutico.  
 * In controtendenza il settore auto , in rialzo dello
0,45%. In luce soprattutto Fiat FIA.MI,  Michelin (MICP.PA: Quotazione) e
Volkswagen (VOWG.DE: Quotazione). Quest'ultima sale di oltre il 2% dopo aver
annunciato l'intenzione di diventare uno dei maggiori produttori
di piccole auto in India.