BORSE EUROPA - Indici in rialzo, bene i finanziari

martedì 22 dicembre 2009 10:06
 

                               indici              chiusura
                             alle 10,00    var%      2008
----------------------------------------------------------------


DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.941,63    +0,53    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.033,45    +0,54      831,97
DJ Stoxx banche          220,01    +0,57      149,51
DJ Stoxx oil&gas         326,73    +0,77      264,50
DJ Stoxx tech            182,98    +0,84      152,86
 ---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 22 dicembre (Reuters) - Le borse europee proseguono
il rialzo di ieri sulla scia dei guadagni di Wall Street e 
dell'Asia, con le banche in luce tra i settori più comprati. 
 Intorno alle 10,00 il benchmark FTSEurofirst 300 .FTEU3
avanza dello 0,5%, con volumi sottili, dopo il +1,5% archiviato
ieri. Da inizio anno l'indice è salito del 24%, dai minimi di
marzo ha recuperato il 60%.
 Sulle singole piazze Londra .FTSE sale dello 0,67%,
Francoforte .GDAXI dello 0,4% e Parigi .FCHI dello 0,5%.
 "Avremo una serie di sedute volatili negli ultimi giorni
dell'anno perchè i volumi sono bassi e perchè ci sono ancora
alcuni dati importanti che devono essere pubblicati", dice Koen
De Leus, economista di KBC Securities. "E' la fine dell'anno e
non c'è molto da interpretare nel mercato".
 Sono attesi oggi i dati Usa sulla lettura finale del Pil del
terzo trimestre, le vendite di case a novembre e il sondaggio
Richmond Fed per dicembre. 
 Occhi sui titoli greci dopo che Moody's - terza agenzia di
rating in un mese - ha tagliato il debito sovrano del Paese a A2
da A1 con outlook negativo a causa del crescente debito.
 
 Tra i titoli in evidenza oggi:
 * Bene le banche con Barclays (BARC.L: Quotazione), Lloyds (LLOY.L: Quotazione),
Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione), Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) e
Natixis (CNAT.PA: Quotazione) in rialzo di oltre l'1%. 
 * Rimbalzano gli istituti di credito irlandesi, con Allied
Irish Banks (ALBK.I: Quotazione) e Bank Of Ireland (BKIR.I: Quotazione) in rialzo di
circa il 10% dopo le pesanti perdite di ieri alimentate da
alcuni commenti del governatore della banca centrale irlandese.
 * Salgono anche i farmaceutici, con AstraZeneca (AZN.L: Quotazione),
GlaxoSmithKline (GSK.L: Quotazione), Novartis NOVN.VX, Roche Holding
ROG.VX e Shire (SHP.L: Quotazione) tutti positivi.
 * Acquisti sui costruttori britannici dopo che Goldman Sachs
ha alzato a "buy" Barratt Developments (BDEV.L: Quotazione) e Taylor Wimpey
(TW.L: Quotazione) in uno studio sull'intero settore.
 * Un accordo di fornitura a Tiffany (TIF.N: Quotazione) da parte di una
controllata mette le ali a Gem Diamonds (GEMD.L: Quotazione), in rialzo del
6%.