BORSE EUROPA-Indecise in avvio,attesa per dati Usa,deboli banche

martedì 15 dicembre 2009 10:07
 

                               indici              chiusura
                             alle 10,00    var%      2008
----------------------------------------------------------------


DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.882,24    -0,1     2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.018,81    +0,05      831,97
DJ Stoxx banche          219,38    -0,7       149,51
DJ Stoxx oil&gas         318,93    +0,26      264,50
DJ Stoxx tech            178,08    -0,34      152,86
 ---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 15 dicembre (Reuters) - Partenza indecisa sulle
principali piazze del Vecchio Continente: prevale la cautela in
attesa degli aggiornamenti macro attesi oggi dagli Stati Uniti
che dovrebbero fornire il polso della prima economia del mondo
alla vigilia della riunione della Federal Reserve sui tassi.    
 Intorno alle 10 l'indice FTSE Eurofirst 300 .FTEU3 viaggia
poco mosso. Tra le singole piazze, Londra .FTSE cede lo 0,2%,
Francoforte .GDAXI sale dello 0,13% e Parigi .FCHI è in
frazionale rialzo.
 In agenda oggi, sull'altra sponda dell'Atlantico, ci sono i
prezzi alla produzione e la produzione industriale di novembre.
 Tra i titoli in evidenza oggi:
 * Al palo i bancari, in particolare gli istituti greci
 (-2,3%): secondo gli analisti, il mercato teme che le
misure annunciate ieri dal governo non basteranno a risanare le
finanze pubbliche.
 * Allunga il produttore di mezzi pesanti MAN (MANG.DE: Quotazione)
(+3,8%) dopo che un giornale tedesco ha riacceso l'ipotesi di
un'offerta da parte della concorrente VOLKSWAGEN (VOWG.DE: Quotazione).
Entrambe le società non hanno voluto commentare l'articolo in
questione.
 * Moderatamente comprato il comparto auto  (+0,5%)
nel giorno in cui Acea ha diffuso i dati relativi alle
immatricolazioni di novembre (+26,6%), che continuano ad essere
sostenute dagli incentivi alla rottamazione. In evidenza il
produttore di componentistica VALEO (VLOF.PA: Quotazione) (+2,5%), che
aggiorna i massimi dell'anno dopo aver rivisto al rialzo gli
obiettivi di vendita per il quarto trimestre.
 * Nuovo record 2009 anche per le quotazioni di ARCELOR
MITTAL (ISPA.AS: Quotazione) dopo che UBS ha promosso il titolo a "buy"
includendolo nella propria lista di titoli preferiti. 
 * Fra i titoli minori, la biotech svizzera ADDEX PHARMA
(ADXN.S: Quotazione) è stata sospesa dalle negoziazioni su richiesta della
società dopo aver interrotto la sperimentazione clinica di
un'importante molecola a causa del sorgere di complicazioni al
fegato.