BORSE EUROPA - Indici confermano rialzi dopo apertura Wall St.

lunedì 14 dicembre 2009 16:23
 

                               indici              chiusura
                             alle 16,15    var%      2008
----------------------------------------------------------------


DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.876,52    +0,61    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.015,65    +0,60      831,97
DJ Stoxx banche          219,80    +1,03      149,51
DJ Stoxx oil&gas         318,76    +1,10      264,50
DJ Stoxx tech            178,73    +0,86      152,86
 ---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 14 dicembre (Reuters) - Le borse europee proseguono
sull'intonazione positiva della mattinata, dettata dalle buone
notizie in arrivo dagli Emirati Arabi e dopo la buona apertura a
Wall Street.
 Alla conferma del prestito da 10 miliardi di dollari che Abu
Dhabi concede a Dubai, si aggiunge l'accordo fra Citigroup e il
governo Usa per la restituzione dei 20 miliardi di dollari
concessi dall'amministrazione nel quadro del piano Tarp. Citi è
l'ultima delle banche beneficiarie a restituire i fondi.
 Tra i titoli più in vista nel Vecchio Continente ci sono i
bancari e gli energetici, debole solo l'immobiliare.
 Intorno alle 16,10 l'indice FTSE Eurofirst 300 .FTEU3 sale
dello 0,60%. Tra le singole piazze, Londra .FTSE guadagna lo
0,93%, Francoforte .GDAXI lo 0,61% e Parigi .FCHI lo 0,44%.
 Tra i titoli in evidenza oggi:
 * Sempre tonici i bancari, con Standard Chartered (STAN.L: Quotazione)
che guida la carica quasi al +5%. Sopra al punto percentuale
Hsbc (HSBA.L: Quotazione), Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione), Bbva (BBVA.MC: Quotazione),
positive anche Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione), Banco Santander
(SAN.MC: Quotazione) e Barclays (BARC.L: Quotazione). In ripresa anche le banche greche
dopo le forti perdite della scorsa settimana, con Bank of Pireus
(BOPr.AT: Quotazione) che corre a +3,2%.
 * Tonico il listino dei titoli legati all'energia spinto da
TECHNIP (TECF.PA: Quotazione) e BRITISH GAS BG.L.
 * Si confermano solidi i titoli dell'industria estrattiva,
in particolare Anglo American (AAL.L: Quotazione), Antofagasta (ANTO.L: Quotazione) e
Xstrata XTA.L in rialzo oltre il 2%.
 * Cadbury CBRY.L stabile a +0,7% dopo la decisione unanime
del cda di respingere la proposta di Kraft KFT.N.
 * Continua a correre il London Stock Exchange (LSE.L: Quotazione), a
+11% dopo le buone notizie da Dubai. Il 22% del Lse - azionista
di Borsa Milano - è posseduto da Borsa Dubai e prima
dell'intervento di Abu Dhabi si è temuto che la quota dovesse
essere ceduta per recuperare liquidità da parte dell'emirato.