BORSE EUROPA - In rialzo trascinate da bancari e notizie Dubai

lunedì 14 dicembre 2009 10:57
 

                               indici              chiusura
                             alle 10,30    var%      2008
----------------------------------------------------------------


DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.891,72    +1,02    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.017,66    +0,74      831,97
DJ Stoxx banche          221,50    +1,71      149,51
DJ Stoxx oil&gas         317,28    +0,78      264,50
DJ Stoxx tech            179,38    +1,21      152,86
 ---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 14 dicembre (Reuters) - Apertura di settimana
positiva per le Borse europee, che ampliano i guadagni delle
ultime due sedute trascinate dai bancari e dalle notizie giunte
dagli Emirati. 
 Questa notte Abu Dhabi ha soccorso il vicino Dubai con un
finanziamento a sorpresa da 10 miliardi di dollari, in gran
parte destinati a ripagare i debiti di Dubai World, allontanando
i timori di un possibile default dell'emirato. Dubai ha però
fatto sapere che i creditori devono ancora approvare la
moratoria sul gigantesco debito.
 La notizia ha dato slancio soprattutto ai titoli bancari,
che guidano l'avanzata delle Piazze del Vecchio Continente, con
l'indice di settore  in rialzo dell'1,8%.
 Intorno alle 10,30 l'indice FTSE Eurofirst 300 .FTEU3 sale
dello 0,74%. Tra le singole piazze, Londra .FTSE guadagna
l'1,06%, Francoforte .GDAXI l'1,08% e Parigi .FCHI lo 0,79%.
 Tra i titoli in evidenza oggi:
 * In rally i bancari. HSBC (HSBA.L: Quotazione), Standard Chartered
(STAN.L: Quotazione), Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione), Banco Santander
(SAN.MC: Quotazione) e Barclays (BARC.L: Quotazione) salgono tutti tra l'1,6 e il 4,6%.
In ripresa anche le banche greche dopo le forti perdite della
scorsa settimana.
 * Positivi anche i titoli dell'industria estrattiva. Si
mettono in mostra soprattutto Anglo American (AAL.L: Quotazione),
Antofagasta (ANTO.L: Quotazione) and Xstrata XTA.L, che guadagnano tra
l'1,6 e il 2,1%.
 * Cadbury CBRY.L guadagna circa lo 0,7% dopo che il cda ha
respinto all'unanimità la proposta di acquisto presentata dal
colosso americano Kraft KFT.N, giudicando l'offerta
completamente inadeguata. La risposta all'offerta ostile è
arrivata in occasione della pubblicazione dei risultati.
 * Whitebread (WTB.L: Quotazione), il maggiore operatore britannico nel
ramo alberghiero e delle caffetterie, sale del 3% dopo aver
detto di aspettarsi che i risultati per l'esercizio 2009/2010
superino le previsioni.
 * Mouchel MCHL.L avanza di oltre il 25% dopo aver
annunciato di aver rifiutato due offerte da VT Group VTG.L
perchè sottostimavano il gruppo, precisando che VT è ancora
interessata a un accordo. 
 * La tedesca Medigene MDGGn.DE cede oltre l'8% dopo che la
società specializzata in biotecnologie ha annunciato che
rimanderà la sperimentazione di uno dei suoi farmaci di punta.
 * Il settore auto guadagna l'1,52%, trascinato da Volkswagen
(VOWG.DE: Quotazione), Fiat FIA.MI e Daimler (DAIGn.DE: Quotazione), che ha registrato
una forte crescita delle vendite in Asia e mette a segno un
rialzo del 2,1%.