BORSE EUROPA-Ripiegano con finanziari,tengono tlc,oil,auto,media

martedì 13 ottobre 2009 10:35
 

                               indici              chiusura
                            alle 10,25    var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.897,87    -0,57    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.000,81    -0,43      831,97
DJ Stoxx banche          232,67    -1,07      149,51
DJ Stoxx oil&gas         305,76    -0,04      264,50
DJ Stoxx tech            196,03    -0,11      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 13 ottobre (Reuters) - A metà mattina i principali
indici azionari del Vecchio Continente sembrano volersi
stabilizzare in territorio negativo, zavorrati in particolare da
bancari e assicurativi.   
 Contrariamente alle attese, mostrano tenuta i petroliferi.
Le quotazioni del greggio, dopo aver tirato il fiato sulla
piazza asiatica, riprendono il cammino al rialzo.
 Si difendono anche i telefonici alla guida di VODAFONE
(VOD.L: Quotazione), le auto e i media dove spicca l'allungo di ITV (ITV.L: Quotazione).
 Intorno alle 10,25 il Ftseurofirst 300 .FTEU3 cede lo
0,4%; l'inglese Ftse 100 .FTSE perde lo 0,3%, il francese
Cac-40 .FCHI lo 0,4% e il Dax tedesco .GDAXI lo 0,3%. 
 I titoli in evidenza oggi:
 * Nel settore bancario perde terreno DEUTSCHE BANK
(DBKGn.DE: Quotazione), penalizzata da voci di mercato di un aumento di
capitale. Sotto pressione i finanziari belgi dopo che il governo
di Bruxelles ha annunciato il progetto di far pagare la garanzia
pubblica dei depositi e di certi prodotti assicurativi
nell'ambito del budget 2010.
 * L'emittente britannica ITV (ITV.L: Quotazione) balza di quasi il 6%
dopo aver lanciato un'emissione convertibile da 120 milioni di
sterline e aver fornito un aggiornamento sull'andamento del
business.
 * Viceversa, finisce sotto pressione NEOPOST (NPOS.PA: Quotazione) che
ha annunciato un bond convertibile da 261 milioni di euro per
finanziare lo sviluppo dell'attività di leasing e diversificare
le fonti di finanziamento.
 * Sul fronte delle mid-cap tedesche, debole FRAPORT
(FRAG.DE: Quotazione): l'operatore di aeroporti ha accusato, allo scalo di
Francoforte, una flessione annua del traffico passeggeri del
4,7% a settembre.
 * Brilla la biotecnologica belga attiva nell'agricoltura
DEVGEN DEVG.BR: il titolo aggiorna i massimi degli ultimi 15
mesi dopo aver ottenuto con il partner Sang Hyang Seri
l'approvazione a vendere in Indonesia due varietà di riso
ibrido.