BORSE EUROPA - Indici in calo su timori trimestrali in arrivo

lunedì 13 luglio 2009 09:30
 

                                indici             chiusura
                             alle  9,30      var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.268,19    -0,58    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        809,04    -0,64      831,97
DJ Stoxx banche          170,21    -1,01      149,51
DJ Stoxx oil&gas         266,06    -0,49      264,50
DJ Stoxx tech            164,58    -0,15      152,86
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 13 luglio (Reuters) - La settimana di scambi si apre
in deciso rosso per le borse europee che testano i minimi di 11
settimane sulle preoccupazioni per i risultati trimestrali in
arrivo.
 Tra i comparti più pesanti spiccano banche e minerari
, a -1,9%.
 "Non credo che vedremo una ripresa economica quest'anno -
commenta uno strategist di Fortis a Bruxelles - Le stime sugli
utili sono ancora troppo alte e c'è spazio per delusioni".
 Alle 9,30 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede lo 0,6% a
809,48 punti dopo aver toccato un minimo di seduta a 805,93
punti, ai minimi di 11 settimane. Sui singoli listini l'inglese
Ftse 100 .FTSE perde lo 0,3%, il francese Cac-40 .FCHI lo
0,5% e il Dax tedesco .GDAXI lo 0,51%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Risultati decisamente sopra le attese per PHILIPS
(PHG.AS: Quotazione), premiato in apertura con un +2%. Nel secondo trimestre
il gruppo di elettronica ha realizzato un utile netto di 45
milioni di euro su attese per una perdita di 132 milioni.
 * UBS UBSN.VX ha chiesto ieri di rimandare al 3 agosto
l'apertura del processo negli Usa che la vede sul banco degli
imputati per il rifiuto di rivelare l'identità di migliaia di
presunti evasori fiscali americani. Il titolo della banca
svizzera sale dello 0,3%.
 * PORSCHE (PSHG_p.DE: Quotazione) balza del 4,6% sull'intenzione del
Qatar di offrire 7 miliardi di euro per il 25% circa della
holding. In precedenza si parlava di 5 miliardi.
 * La produttrice di gas inglese VENTURE PRODUCTION VPC.L
guadagna il 5,22% dopo il rifiuto dell'Opa ostile da 2 miliardi
di dollari avanzata dall'utility CENTRICA (CNA.L: Quotazione), a sua volta
in rialzo dello 0,7%.
 * L'assicuratore britannico FRIENDS PROVIDENT FP.L ha
rifiutato l'offerta di fusione di RESOLUTION RSL.L e sale del
4,3%.
 * Il primo produttore di acciaio tedesco THYSSENKRUPP
(TKAG.DE: Quotazione) perde il 2,4% sull'indiscrezione stampa di una
possibile perdita trimestrale da oltre 1,5 miliardi di euro.