13 agosto 2009 / 08:43 / 8 anni fa

BORSE EUROPA - Indici verso l'alto dopo Fed e Pil tedesco

                               indici             chiusura
                             alle 10,15    var%       2008 ---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50    2.349,74    +0,65     2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        948,34    +0,65      831,97
DJ Stoxx banche .SX7P         221,59    +1,39      149,51
DJ Stoxx oil&gas .SXEP        294,77    +0,43      264,50
DJ Stoxx tech .SX8P           178,11    +1,02      152,86 ---------------------------------------------------------------   MILANO, 13 agosto (Reuters) - Effetto Fed anche sull‘Europa, dove tutte le principali piazze hanno aperto in rialzo di circa mezzo punto. Come Wall Street e le borse asiatiche, anche l‘Europa reagisce bene al rapporto della Fed che vede segnali di stabilizzazione nell‘economia Usa.
 A dare euforia ai mercati sono poi arrivati in mattinata i dati del Pil tedesco e francese, entrambi positivi a sorpresa dello 0,3%. Alle 11 è atteso anche il Pil dell‘area euro che dovrebbe fornire ulteriori indicazioni sulla situazione economica del continente.
 In un quadro generalmente positivo spicca in modo evidente il settore minerario, oltre il 3%, con la solita Rio Tinto (RIO.L) a dare spinta, questa volta positva, al settore con una crescita oltre il 4% per un Ipo del business del carbone negli Usa.
 Unico settore in controtendenza decisa, oltre -1%, è quello dell‘alimentare che è segnato dal negativo di Anheuser-Busch Inbev (ABI.BR), la più grande fabbrica di birra europea, che ha annunciato difficoltà per il secondo semestre.
 Bene anche il settore bancario con Ubs UBSN.VX che cresce di oltre il 4% dopo la conferma dell‘accordo sull‘evasione col dipartimento di Stato Usa.
 Alle 10,15 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 guadagna lo 0,65%. Tra le singole piazze l‘inglese Ftse .FTSE sale dello 0,78%, il tedesco Dax .GDAXI guadagna lo 0,73% e il francese Cac 40 .FCHI lo 0,64%.
  
 Tra i titoli in evidenza:
  
 * UBS UBSN.VX sale del 4% dopo l‘annuncio dell‘accordo trovato con il governo Usa sulla lista dei clienti da consegnare al fisco. Dei 52.000 clienti la banca dovrebbe comunicare alle autorità Usa tra i 3 e 10.000 nomi.
  
 * THOMAS COOK (TCG.L) perde quasi il 6% dopo aver annunciato di aspettarsi di non riuscire a raggiungere gli utili target per il 2010.
  
 * ING ING.AS sale del 5,5% rimbalzando dalla perdite di ieri e spinta da alcuni innalzamenti di target price da parte degli analisti.
 * PRUDENTIAL (PRU.L) cresce del 4,5%. L‘assicurazione inglese ha aumentato i dividendi intermedi dopo aver registrato una perdita minore della aspettative.
     

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below