BORSE EUROPA-Indici deboli con oil e minerari, bene farmaceutici

venerdì 12 giugno 2009 15:54
 

                                indici             chiusura
                             alle 15,35    var%      2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.503,94    -0,73    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        883,83    -0,44      831,97
DJ Stoxx banche          189,28    -0,47      149,51
DJ Stoxx oil&gas         306,26    -1,40      264,50
DJ Stoxx tech            175,75    -1,08      152,86
---------------------------------------------------------------
 FRANCOFORTE, 12 giugno (Reuters) - Borse europee deboli nel
primo pomeriggio in sintonia con l'avvio negativo di Wall
Street.
 Una rotazione a livello settoriale premia i titoli più
difensivi come farmaceutici e tlc, ai cui robusti rialzi fanno
da contrappunto le perdite dei ciclici, minerari ed energetici
in testa.
 Intorno alle 15,35 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede
lo 0,4% circa mentre, sulle singole piazze, il Ftse 100 .FTSE
arretra di 0,45%, il Cac-40 .FCHI di 0,39% e il Dax .GDAXI
di 0,88%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) perde quasi il 4% dopo che BlackRock
(BLK.N: Quotazione) ha annunciato che acquisterà il suo braccio
investimenti, Bgi, per 13,5 miliardi di dollari.
 * Particolarmente tonici i farmaceutici con il sottoindice
 che sale del 2,5%. I produttori di vaccini influenzali
come NOVARTIS NOVN.VX e SANOFI AVENTIS (SASY.PA: Quotazione) beneficiano
della notizia che la World Health Organization (WHO) ha
dichiarato una pandemia mettendo a segno rialzi tra 2 e 4%.
 * Acquisti anche su un altro comparto tradizionalemnte
difinsivo come quello dei telefonici  (+0,6%), con segni
positivi per DEUTSCHE TELEKOM (DTEGn.DE: Quotazione), VODAFONE (VOD.L: Quotazione) e
TELEFONICA (TEF.MC: Quotazione).
 * La flessione dei prezzi del rame e del petrolio ferma
invece la recente corsa di minerari  e petroliferi
. Tra i primi si segnala in particolare il -7% circa di
VEDANTA RESOURCES (VED.L: Quotazione) sull'attesa diluizione legata al bond
convertibile da 1 miliardo di dollari del gruppo.
 * TOMTOM (TOM2.AS: Quotazione) balza del 20% sulle voci, citate dai
trader, secondo cui Apple sarebbe interessata a una quota nel
gruppo di navigatori satellitari.