BORSE EUROPA - Indici in crescita trainati da commodities

martedì 11 agosto 2009 10:50
 

                               indici             chiusura
                             alle 10,15    var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50    2.351,36    +0,34     2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        948,41    +0,38      831,97
DJ Stoxx banche          220,81    +0,01      149,51
DJ Stoxx oil&gas         294,15    +0,63      264,50
DJ Stoxx tech            177,82    +0,25      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 7 agosto (Reuters) - Partenza positiva di tutte le
borse europee. Sentori di una giornata positiva si erano avuti
con i futures azionari che prima dell'apertura erano positivi
per tutti gli indici.
 Ancora in evidenza i titoli energetici e minerari che
salgono sulla scia dei prezzi delle commodities.
 Il Nikkei ha chiuso in crescita aggiornando i massimi da
dieci mesi.
 A livello macro-economico prima dell'apertura dei listini
europei sono stati pubblicati i dati cinesi che segnalano un
aumento dell'export  e della produzione industriale, anche se
quest'ultima è cresciuta meno delle aspettative. Nonostante
questo tutte le principali piazze asiatiche hanno chiuso in
terreno positivo.
 A dare fiducia al mercato anche l'annuncio della commissione
di vigilanza sul piano di salvataggio Usa, che ha detto che il
Gverno potrebbe estendere il piano di pulizia degli asset
tossici.
 Alle 10,15 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 guadagna lo 0,38%.
Tra le singole piazze l'inglese Ftse .FTSE sale dello 0,42%,
il tedesco Dax .GDAXI guadagna lo 0,58% e il francese Cac 40
.FCHI lo 0,58%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 
 * RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) guadagna l'1,75%, il doppio rispetto
all'indice del settore minerario europeo. A spingere il titolo
probabilmente i dati sull'importazione record di acciaio da
parte della Cina e le dichirazioni dell'azienda di non essere a
conoscenza di prove cinesi contro i suoi dipendenti dopo
l'arrresto per spionaggio.
 * SPRING GROUP SPPRG.L cresce più del 16% dopo che Adecco
ADEN.VX, il più grande gruppo di lavoro interinale al mondo,
ha annunciato di voler acquisire l'azienda per migliorare le
competenze del suo staff. Il titolo di Adecco invece perde circa
il 2%.
 
 * INTERSERVE (IRV.L: Quotazione) guadagna il 9,6% dopo aver registrato
utili in crescita nel primo semstre del 18,7%. Il gruppo di
manutenzione inglese ha detto anche che le prospettive per il
futuro sono di crescita.
 
 * GAGFAH GFJG.DE perde oltre il 7% dopo le voci che
Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) voglia vendere 10 milioni di azioni.
 
 * NATIXIS (CNAT.PA: Quotazione) perde circa l'8%, dopo essere scivolata
anche a -16%, dopo che la casa madre banca BCPE ha negato il
delisting.
 
 * DANSKE BANK (DANSKE.CO: Quotazione) perde oltre il 3% dopo aver
riportato perdite più pesanti rispetto alle aspettative. A
pesare sul bilancio della più grande banca danese sono state le
sofferenze e le perdite sui crediti.