BORSE EUROPA - Indici in rialzo con Wall Street, bene banche

giovedì 11 giugno 2009 16:20
 

                                indici             chiusura
                             alle 16,00    var%      2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.520,18    +0,77    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        887,49    +0,85      831,97
DJ Stoxx banche          189,96    +1,91      149,51
DJ Stoxx oil&gas         310,65    +0,29      264,50
DJ Stoxx tech            177,42    +0,29      152,86
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 11 giugno (Reuters) - Le borse europee sono positive
nel primo pomeriggio, con i bancari sostenuti dall'ottimismo
degli investitori sulle prospettive per la ripresa economica.
 Un supporto ai listini del vecchio continente arriva anche
dalla partenza in rialzo di Wall Street.
 Intorno alle 16,00 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3
guadagna lo 0,85%, mentre, sulle singole piazze, il Ftse 100
.FTSE sale dello 0,55%, il Cac-40 .FCHI dello 0,53% e il Dax
.GDAXI dell'1,03%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Nel comparto bancario si segnalano progressi del 2-3% per
BARCLAYS (BARC.L: Quotazione), BNP PARIBAS (BNPP.PA: Quotazione), HSBC (HSBA.L: Quotazione), UBS
UBSN.VX.  ALLIED IRISH BANKS (ALBK.I: Quotazione) balza di oltre il 7%
sulla notizia di un programma di swap di bond per un valore fino
a 2,7 miliardi di euro per rafforzare il Tier 1.
 * GLAXOSMITHKLINE (GSK.L: Quotazione) sale del 2% dopo che Morgan
Stanley ha alzato la raccomandazione sul titolo a
"equal-weight". L'indice settoriale healthcare  avanza di
1,4%.
 * Un upgrade di Merrill Lynch mette le ali a VALEO
(VLOF.PA: Quotazione), +9%.
 * Il gruppo di profumi GIVAUDAN GIVN.VX cede oltre il 4%
dopo l'annuncio di un aumento di capitale a forte sconto.
 * Lettera anche su CLUB MED CMIP.PA, che arretra del 4,7%
sulla scia di una perdita semestrale più che raddoppiata e di un
calo del 18% per le prenotazioni estive.
 * Sale del 3% il retailer spagnolo INDITEX (ITX.MC: Quotazione),
proprietario tra l'altro della catena Zara, dopo risultati del
primo trimestre in linea e un lieve miglioramento delle vendite
nelle prime settimane del secondo trimestre.