BORSE EUROPA - Indici recuperano perdite avvio, brilla Sanofi

mercoledì 10 settembre 2008 10:50
 

                              indici                chiusura
                            alle 10,00     var%       2007
--------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.258,08     -0,09    4.395,61
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.155,49     -0,11    1.506,61
  DJ Stoxx banche          301,81     -0,8      424,26
  DJ Stoxx oil&gas         344,25     +0,68      442,02
  DJ Stoxx tech            221,20     +0,46      304,27
-------------------------------------------------------------
 LONDRA, 10 settembre (Reuters) - Le borse europee recuperano
gran parte delle perdite dell'avvio, causate dal ribasso dei
titoli finanziari dopo che la banca sudcoreana Kdb ha confermato
di aver interrotto le trattative per l'acquisto di una quota di
Lehman Brothers LEH.N.
 A bilanciare le vendite sono gli acquisti nel comparto
chimico-farmaceutico, miglior settore del Dj Stoxx  con
un rialzo dell'1,38%, all'interno del quale spicca la
performance brillante della francese Sanofi-Aventis (SASY.PA: Quotazione).
 Alle 10,45 il FTSEurofirst 300 .FTEU3, indice dei
principali titoli europei, scende dello 0,11%. Per quanto
riguarda le singole piazze, Londra .FTSE è in ribasso
frazionale, Francoforte .GDAXI perde lo 0,12%, mentre Parigi
.CAC avanza dello 0,35%.
 
 Tra i titoli in evidenza oggi:
 
 * Banche  sotto i riflettori (-1,53% lo stoxx
settoriale) nel giorno in cui Lehman annuncerà "importanti
iniziative strategiche" all'indomani del crollo di oltre il 45%
a Wall Street. SANTANDER (SAN.MC: Quotazione) arretra del 2,15% e BARCLAYS
(BARC.L: Quotazione) dell'1,30%, mentre UBS UBSN.VX riduce le perdite
dell'avvio (-0,41%).
 * Debole anche il settore assicurativo con la britannica OLD
MUTUAL (OML.L: Quotazione) che ha ceduto fino al 5,6% su una serie di
notizie negative, tra cui le dimissioni dell'AD e l'annuncio di
non voler vendere la propria divisione Vita negli Usa, che ha
comunicato oggi svalutazioni per ulteriori 135 milioni di
dollari. ALLIANZ (ALVG.DE: Quotazione) è in ribasso dell'1,42%.
 * Il produttore francese di cemento LAFARGE LAFP.PA perde
lo 0,45% in coda al downgrade di Jp Morgan. I broker hanno
tagliato il target price a 105 euro da 153 e ridotto le stime di
profitti per azione nel 2008 a 10,43 euro da 10,58 e nel 2009 a
11,09 da 12,07.
* Sul fronte degli acquisti, si segnalano le già citate
società chimico-farmaceutiche. SANOFI-AVENTIS SASY.MI balza di
quasi il 5% con gli investitori che scommettono sulla
sostituzione del numero uno Gerard Le Fur con l'AD di
GLAXOSMITHKLINE (GSK.L: Quotazione) (+1,39%), Chris Viehbacher, nella
speranza che il cambio al vertice porti una strategia più
fresca.
 * Positiva anche DEUTSCHE POST (DPWGn.DE: Quotazione), società di
spedizioni tedesca, sulla scia della concorrente statunitense
FEDEX (FDX.N: Quotazione), che ha alzato nella notte la guidance del primo
trimestre.
 * In evidenza TOTAL (TOTF.PA: Quotazione), che sovraperforma il settore
oil  (+0,44% lo stoxx) con un aumento dello 0,78%. Oggi
il gruppo francese ha proposto un incremento del 15%
nell'acconto sul dividendo e ha annunciato di voler aumentare
gli investimenti in Ricerca&sviluppo nei prossimi cinque anni.