BORSE EUROPA - Indici accentuano rialzo con minerari, banche

lunedì 9 novembre 2009 16:39
 

                               indici              chiusura
                            alle 16,30      var%      2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.849,18    +1,97    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.009,84    +1,74      831,97
DJ Stoxx banche          231,09    +2,13      149,51
DJ Stoxx oil&gas         323,40    +2,04      264,50
DJ Stoxx tech            181,26    +1,60      152,86
---------------------------------------------------------------
  LONDRA, 9 novembre (Reuters) - Le borse europee accentuano i
rialzi dopo l'apertura positiva di Wall Street. Piace ai mercati
l'impegno preso dal G20 di continuare a sostenere l'economia e
ad approfittarne sono specialmente i titoli finanziari e delle
materie prime.
 Intorno alle 16,30 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 guadagna
l'1,7%, mentre sui singoli mercati il Ftse 100 .FTSE londinese
sale dell'1,7%, il Cac-40 francese .FCHI dell'1,85% e il Dax
tedesco .GDAXI del 2%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * La società inglese CADBURY CBRY.L sale a metà pomeriggio
dello 0,07%, indifferente all'Opa ostile dell'americana Kraft
KFT.N che offre 300 pence in contanti e 0,2589 nuove azioni
Kraft per ciascuna azione Cadbury.
 * La numero uno europea delle assicurazioni ALLIANZ
(ALVG.DE: Quotazione) accentua il rialzo a +5,3% dopo risultati sopra le
attese nel terzo trimestre. In rally del 4,7% anche la rivale
inglese PRUDENTIAL (PRU.L: Quotazione).
 * Annulla invece le perdite AXA (AXAF.PA: Quotazione), scesa in
mattinata dell'1,5% sulla notizia di un aumento di capitale da 2
miliardi di euro per finanziare l'acquisto delle proprie
attività sul mercato asiatico.
 * Salgono rispettivamente dell'1,7% e del 2,4% HSBC (HSBA.L: Quotazione)
e BARCLAYS (BARC.L: Quotazione). E' forte l'ottimismo che le due banche
britanniche rivelino risultati trimestrali forti di pari passo
ad altri istituti del settore.
 * Tra i minerari l'inglese RAMBLER METALS (RMM.L: Quotazione) mette a
segno un +13,5% beneficiando degli alti prezzi dell'oro e del
rame.