BORSE EUROPA - Indici positivi su risultati trimestrali Alcoa

giovedì 9 luglio 2009 10:09
 

                                indici             chiusura
                             alle 10,00      var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.312,36    +0,92    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        822,89    +0,71      831,97
DJ Stoxx banche          174,11    +1,62      149,51
DJ Stoxx oil&gas         269,64    +0,29      264,50
DJ Stoxx tech            167,20    +1,36      152,86
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 9 luglio (Reuters) - Le borse europee scambiano in
positivo, dopo cinque sedute consecutive con il segno meno,
grazie ai risultati del colosso dell'alluminio Usa Alcoa (AA.N: Quotazione)
ALU.F che ieri ha annunciato perdite per il terzo trimestre
consecutivo ma un piano di razionalizzazione dei costi superiore
alle attese. Alcoa ha inaugurato positivamente la stagione delle
trimestrali, che gli investitori vedevano con preoccupazione.
 Non c'è stato nulla di rassicurante nei recenti dati macro
così gli investitori sperano in sorprese positive sul fronte
delle trimestrali", ha detto David Thebault di Global Equities a
Parigi.
 "Siamo ancora in un trend ribassista, con molte 'put' da
parte degli investitori istituzionali, perciò se non avremo
risultati di periodo migliori delle attese e commenti positivi
da parte delle società, i mercati potrebbero puntare ad un
ulteriore calo del 10%", ha aggiunto.
 A sostenere i listini anche il greggio CLc1, che guadagna
88 centesimi scambiando intorno a 60,67 dollari al barile e
riduce le forti perdite della vigilia.
 A livello macro, occhi puntati sulle decisioni relative ai
tassi di interese della Banca di Inghilterra e sul summit del G8
dell'Aquila, che oggi ha in agenda cambiamenti climatici e
scambi commerciali. 
 Poco dopo le 9,50 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3
guadagna lo 0,71% a 822,89. Sui singoli listini il Ftse 100
.FTSE guadagna lo 0,53%, il Cac-40 .FCHI cede lo 0,95% e il
Dax .GDAXI guadagna lo 0,56%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
  * I minerari e i titoli legati ai produttori di acciaio
sono tra i migliori del paniere, sulla scia dei risultati di
ALCOA (AA.N: Quotazione) ALU.F, che a Francoforte guadagna il 7,36%.Anche
XSTRATA XTA.L è in progresso del 2,18% e ACCELORMITTAL
(ISPA.AS: Quotazione) guadagna il 2,8%.     
 * SACYR SVO.MC balza di oltre il 12% dopo la notizia di
ieri che l'offerta per i lavori di ampliamento del Canale di
Panama, presentata da un consorzio tra la società di costruzioni
spagnola e Impregilo IMPGI.MI, è risultata la più bassa e
inferiore alle previsioni di spesa dell'autorità del canale.
 * Nel settore auto, bene PEUGEOT (PEUP.PA: Quotazione) dopo l'annuncio
di una collaborazione con MITSUBISHI (7211.T: Quotazione) per la
realizzazione di veicoli ibridi. Il titolo avanza dell'1%
nonostante Banc of America - Merril abbia tagliato il target a
20 da 22 ero, mantenendo il giudizio a "neutral". E' stato
rivisto anche il giudizio di CONTINENTAL (CONG.DE: Quotazione), che avanza
del 4,5%, e di AUTOLIV (ALV.N: Quotazione) che guadagna lo 0,3%.
 * SAP (SAPG.DE: Quotazione) avanza del 4%, miglior titolo a Francoforte,
dopo che Banc of America - Merril Lynch ha alzato il giudizio da
"buy" a "neutral".
  * NEXANE (NEXS.PA: Quotazione) anza del 2,5% dopo che il fondo
stategico d'investimento francese (Fsi) ha annunciato di aver
acquisito il 5% della società che produce cavi.
 * Sul fronte dei ribassi, AVEVA (AVV.L: Quotazione) cede oltre il 2%
dopo che la società ha annunciato risultati in linea con le
attese e il sostanziale completamento del piano di
ristrutturazione annunciato ad aprile. Il broker Altium
Securities conferma il giudizio "sell", citando l'attuale
situazione di Aveva e l'outlook incerto per il settore marittimo.