Borse Europa, indici invertono tendenza dopo indice fiducia Usa

martedì 29 luglio 2008 16:47
 

FRANCOFORTE (Reuters) - Le piazze finanziarie europee virano in territorio positivo grazie alla lettura migliore delle attese dell'indice sulla fiducia dei consumatori Usa, che in luglio è cresciuto per la prima volta da dicembre.

I listini traggono giovamento anche dalla frenata delle quotazioni del petrolio, con il contratto sul greggio Usa che è in calo di oltre tre dollari il barile.

Tuttavia, le prospettive di nuove svalutazioni da parte della banca statunitense Merrill Lynch continuano a mettere sotto pressione i titoli finanziari, oscurando l'ottimismo suscitato dai risultati positivi del gigante petrolifero BP.

Intorno alle 16,20 il benchmark paneuropeo FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,08%, in flessione per la quarta seduta consecutiva. L'indice del settore bancario DJ Stoxx lascia sul campo il 2,3%, mentre le UBS circa sei punti percentuali.

Tra i titoli in evidenza:

* Volano IBERIA (+20%) e BRITISH AIRWAYS (+7,7%) dopo che le due compagnie aeree hanno annunciato l'avvio di trattative per una fusione totale.

* Riducono le perdite i titoli delle compagnie di assicurazioni, che sono crollate venerdì dopo che la tedesca MUNICH RE ha lanciato un avvertimento sugli utili, citando le turbolenze dei mercati finanziari. Il DJ Stoxx di settore perde circa lo 0,2 punti percentuali.

* Sull'annuncio di risultati migliori delle attese, BP balza di quasi il 2%, offrendo sostegno al comparto dell'energia, negativo per lo 0,3% circa.

* Dimezza i guadagni ALCATEL LUCENT, in crescita di circa 1,5% dopo aver annunciato un cambio al vertice.

* Sotto i riflettori SAP. Il titolo balza di oltre nove punti percentuali nel giorno in cui l'azienda tedesca attiva nel settore informatico ha riportato risultati trimestrali superiori alle attese.

 
<p>REUTERS/Chip East</p>