BORSE EUROPA - Indici in ribasso su Asia, male i minerari

mercoledì 9 settembre 2009 10:21
 

                               indici              chiusura
                             alle 10,10    var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.777,98    -0,3     2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        974,71    -0,31      831,97
DJ Stoxx banche          227,55    -0,42      149,51
DJ Stoxx oil&gas         306,95    +0,10      264,50
DJ Stoxx tech            189,08    -0,26      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 9 settembre (Reuters) - Le borse europee scendono in
apertura, allontanandosi dai massimi di 11 mesi a cui si erano
avvicinate ieri. Pesa la  spinta dei ribassi asiatici e la
mancanza di catalizzatori che possano guidare il mercato verso
l'alto.
 In calo i minerari  dopo la forte crescita di ieri
mentre salgono i titoli del comparto auto  e immobiliare
.
 Intorno alle 10,10 l'indice europeo FTSEurofirst perde lo
0,31%, l'inglese Ftse 100 .FTSE lo 0,2%, il tedesco Dax
.GDAXI lo 0,31% e l'indice francese Cac 40 .FCHI lo 0,26%.
 Il benchmark europeo era salito ieri vicino ai massimi da
undici mesi, 51% superiore al minimo storico di marzo.


 Tra i titoli in evidenza oggi:
 * Il settore minerario cala dopo la crescita di ieri spinta
dai prezzi dei metalli in salita. ANGLO AMERICAN (AAL.L: Quotazione),
ANTOFAGASTA (ANTO.L: Quotazione), BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione), LONMIN (LMI.L: Quotazione), RIO
TINTO (RIO.L: Quotazione) and VEDANTA RESOURCES (VED.L: Quotazione) perdono tra l'1% e
il 2,5%,
 
 * VIVENDI (VIV.PA: Quotazione) perde l'1,9% dopo aver annunciato
un'offerta di acquisto amichevole da 2 miliardi per l'operatore
di telecomunicazioni brasiliano GVT GVTT3.SA.
 
 *BG GROUP BG.L sale del 2% per la scoperta di un
giacimento petrolifero a Guara, al largo del brasile.
 
 * THYSSENKRUP (TKAG.DE: Quotazione) perde il 2% dopo che un giornale ha
scritto che si sta indirizzando a chiudere l'anno con oltre due
miliardi di perdita pre-tasse. Ieri l'azienda aveva comunicato
che sul bilancio peserà una posta straordinaria di 850 milioni.
 
 * BMW (BMWG.DE: Quotazione) sale del 4,2% dopo che Morgan Stanley ha
alzato il rating a OVERWEIGHT da UNDERWEIGHT e Credit Suisse ha
alzato il target price a 40 euro da 34.
 
 * SPORT DIRECT (SPD.L: Quotazione)  sale del 5,8%. La più grande catena
di negozi sportivi inglese ha alzato le previsioni del risultato
di fine anno dopo un primo trimestre sopra le aspettative.
 
 * MEDIGINE MDGGn.DE cresce verso il 7% dopo che un nuovo
farmaco è stato approvato in Germania.
 
 * PETROPLUS PPHN.VX> ha aperto in calo del 7,5% per poi
assestarsi al 3,5% di flessione dopo che il raffinatore ha
annunciato un piano di rifinanziamento che prevede emissione di
debito per 500 milioni di dollari.
 
 * In crescita RENEWABLE ENERGY (REC.OL: Quotazione) +3,7% e Q-CELLS
QCEG.DE del 2%. Le due aziende operano nel solare e sono
sostenute dai segnali di ripresa nella domanda provenienti dagli
Usa.