BORSE EUROPA in rialzo prima di dati Usa su occupazione

venerdì 2 settembre 2016 12:02
 

INDICI                         ORE 11,45   VAR %     CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                    3032,48      0,5      3267,51
 FTSEUROFIRST300                1358,26      0,52     1437,53
 STOXX BANCHE                    144,76     -0,34      182,63
 STOXX OIL&GAS                   281,25      0,4       262,31
 STOXX ASSICURAZIONI             233,46     -0,11      285,56
 STOXX AUTO                      481,62     -0,7       565,06
 STOXX TLC                       298         0,35      347,10
 STOXX TECH                      361,29      0,21      355,86
 
    2 settembre (Reuters) - Le borse europee oggi sono in territorio positivo,
anche se prevale la cautela in vista dei dati sugli occupati Usa, attesi in
giornata, da cui potrebbero arrivare indicazioni sulle tempistiche del rialzo
dei tassi di interesse da parte della Fed.
    L'indice paneuropeo STOXX 600 alle 11,45 italiane sale dello 0,46%
a 345,25 punti dopo la chiusura piatta di ieri, con guadagni realizzati dai
titoli difensivi, come i settori sanità e utility, in parte offuscati dalla
debolezza dei bancari.
    Per quanto riguarda le singole piazze, l'indice britannico FTSE 100 
sale dello 0,78%, il tedesco DAX dello 0,14% e il francese CAC 40
 dello 0,73%.
    La crescita dell'occupazione Usa dovrebbe essere stata contenuta ad agosto,
ma probabilmente ancora abbastanza forte da spingere la Federal Reserve ad
alzare i tassi più tardi quest'anno. Gli economisti si attendono che i payroll
non agricoli negli Stati Uniti siano cresciuti di 180.000 unità il mese scorso.
Il dato è atteso alle 14,30 italiane.
    Secondo alcuni investitori un numero tra 130.000 e 190.000 confermerebbe le
aspettative di un rialzo dei tassi a dicembre, mentre per un rialzo a settembre
si dovrebbe superare quota 200.000.
    ** I settori che vanno meglio oggi sono utility e healthcare
, in rimbalzo dopo le recenti perdite.
    ** Accor è il titolo che guadagna di più (+3,4%), sulla scia di un
upgrade di Barclays.
    ** L'indice del settore bancario cede lo 0,35%, interrompendo una
serie positiva di tre sedute. E' quello che perde di più in Europa.
    ** Banco Santander, Barclays e Deutsche Bank 
lasciano sul terreno tra l'1% e l'1,4% circa.
    ** Tonfo per SBM Offshore (-12%) dopo che la magistratura
brasiliana ha respinto un accordo che avrebbe consentito alla società olandese
del settore offshore di evitare un procedimento per corruzione in merito ai
contratti con il gruppo petrolifero Petrobras.
    ** Rocket Internet perde quasi il 9,3%: il gigante tedesco
dell'e-commerce ha riportato una perdita nel primo semestre a seguito delle
pesanti svalutazioni di aziende nel proprio portafoglio.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia