RPT-BORSE EUROPA positive grazie a costruzioni e settore minerario

martedì 23 agosto 2016 11:53
 

(Corregge refusi)
 INDICI                                ORE 11,30   VAR %    CHIUS 2015
  EUROSTOXX50                          2.984,92    0,83     3.019,00
  FTSEUROFIRST300                      1.348,16    0,65     1.316,39
  STOXX BANCHE                           135,18    1,14       194,21
  STOXX OIL&GAS                          282,03    0,19       335,00
  STOXX ASSICURAZIONI                    228,14    0,94       228,22
  STOXX AUTO                             483,85    0,84       481,95
  STOXX TLC                              299,42    0,32       297,60
  STOXX TECH                             357,85    0,64       290,51
 
    LONDRA, 23 agosto (Reuters) - Le borse europee sono spinte al rialzo
dall'annuncio di crescita degli ordini superiore alle attese da parte del
costruttore Persimmon che ha accompagnato il rimbalzo del settore
minerario dopo la flessione di ieri.
    L'indice europeo STOXX 600, che ieri ha chiuso in rialzo, oggi a
metà seduta sale di circa lo 0,7%, con tutti gli indici di settore positivi.  
    In particolare brilla il settore minerario che in corso di seduta si
muove intorno al 2% premiando le aziende del comparto, sostenuto dal recupero
del prezzi del rame: BHP Billiton, Glencore e Anglo American
 hanno avuto aumenti fra il 2,4 e 3,1%.  
    ** I titoli Persimmon hanno guadagnato oltre il 4% dopo che
l'azienda ha comunicato che le prenotazioni di case sono aumentate del 17% al
luglio 2016 rispetto all'anno precedente. L'annuncio deve aver spazzato via le
nubi che si addensavano sul settore dopo il referendum sulla Brexit. Anche i
titoli delle altre compagnie di costruzione sono cresciuti: Taylor Wimpey
, Barratt Developments e Bellway sono saliti fra il 4,0
5,7%.
    ** Le azioni della società di accessori per computer Logitech sono state
penalizzate dal taglio del rating da parte di Ubs, da buy a neutral. La società
di rating ha motivato la decisione con un riferimento al fatto che ci potrebbe
essere un contrazione della crescita delle vendite.

    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia