BORSE EUROPA in rally su notizia che Grecia accetta termini creditori

mercoledì 1 luglio 2015 12:07
 

LONDRA, 1 luglio(Reuters) - 
 INDICI                           ORE 11,50   VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                      3505,9      2,38     3146,43
 FTSEUROFIRST300                  1534,93     1,64     1368,52
 STOXX BANCHE                     216,42      1,91     188,77
 STOXX OIL&GAS                    310,36      1,11     284,47
 STOXX ASSICURAZIONI              276,68      1,55     250,55
 STOXX AUTO                       627,89      2,9      501,31
 STOXX TLC                        374,13      1,62     320,05
 STOXX TECH                       347,28      2,42     312,18
    
    Le borse europee estendono il rialzo messo a segno da questa
mattina sulla notizia - poi confermata - secondo cui Atene
sarebbe pronta ad accettare la maggior parte delle condizioni
poste nella nuova proposta dei creditori internazionali per
raggiungere un accordo sul debito.
    A quanto scrive il Financial Times e il governo ellenico
conferma, il premier greco Alexis Tsipras sarebbe intenzionato
ad accettare i termini dei creditori solo con qualche piccolo
cambiamento.
    Una conference call dell'Eurogruppo per valutare un nuovo
prestito a due anni che ripaghi debiti che ammontano a quasi 30
miliardi di euro è attesa alle 17,30 italiane.
    Alle 11,50 l'indice paneuropeo FTSEuroFirst 300 
segna un progresso dell'1,64% a quota 1534,93 dopo aver chiuso
ieri in calo dell'1,31% a 1.510,16 punti.
    L'indice europeo delle blue chip STOXX 50 
registra invece alla stessa ora un rialzo del 2,38% dopo aver
terminato la seduta ieri in calo dell'1,3%, toccando il livello
più basso da una settimana; il mese scorso ha ceduto il 4%, il
più forte calo su base mensile degli ultimi due anni.
   Il Fondo monetario internazionale ha confermato che la Grecia
non ha ripagato il prestito da 1,6 miliardi in scadenza ieri. Il
futuro della Grecia nella zona euro ora dipende dall'esito del
referendum di domenica prossima, quando i greci dovranno
pronunciarsi sul pacchetto di aiuti internazionali.
     Tra i titoli in evidenza si segnala Airbus, in
rialzo del 4,2% dopo l'arrivo di un grosso ordine dalla Cina in
un deal multi-miliardario.
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia