BORSE EUROPA aprono in calo su Grecia, Deutsche Bank perde il 3%

lunedì 27 aprile 2015 09:45
 

LONDRA, 27 aprile (Reuters) - L'azionario europeo ha aperto in lieve calo oggi, con gli investitori spinti alla cautela dall'incertezza sui negoziati fra la Grecia e i suoi creditori.

Le parole del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble sabato hanno suggerito che Berlino si stia preparando a un possibile default di Atene.

L'indice FTSEurofirst, che ha terminato venerdì scorso in rialzo dello 0,37% a 1.626,83 punti, alle 9,40 perde lo 0,43% a 1.619,89.

Tra le singole piazze, l'indice di borsa britannico FTSE 100 perde lo 0,58%, il tedesco DAX lo 0,45% e il francese CAC 40 l'1,18%.

Occhi puntati su Deutsche Bank, che perde circa il 3% dopo aver indicato le linee guida del piano di ristrutturazione da cui emergono tagli all'investment banking, la vendita di Postbank attraverso un'offerta pubblica d'acquisto e la riduzione dei costi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia